Connect with us

Calcio

Mercato, il punto della situazione del calcio dilettanti. Si muove solo il Belvedere

GROSSETO– Tranne il Belvedere del presidente Clementini, che ha piazzato quattro colpi di mercato, Pini, Amorfini, Anichini, Tosoni, e di fatto ha concluso la campagna acquisti, per il resto , fatto salvo l’acuto dell’ Invictasauro che si è garantita le prestazioni del bomber per antonomasia Angelini o dell’ Atletico Maremma che ha perso due pezzi da novanta della sua rosa ma ha preso Nieto e Bianciardi o del San Quirico del DS Zapponi che si è garantito l arrivo di un ottimo portiere Castra ,è un calcio mercato che ancora non è esploso.

Non ancora, perché di una cosa siamo certi o quanto meno speriamo , che alla fine si animerà di colpo. Sono tanti i movimenti sotto traccia , tanti i giocatori di cui si mormora siano in procinto di cambiare casacca, ma la situazione ad oggi è di sospensione, di attesa. Purtroppo anche questa è una stagione difficile, in questo secondo anno di pandemia i soldi in giro sono pochi e ancora, non potrebbe essere diversamente, nessuno è in grado di dare una risposta sullo svolgimento o meno delle sagre solitamente portatrici di risorse economiche alle società.

Ancora tutto tace, decidere è difficile e poi sappiamo che qualsiasi decisione potrebbe portare a forti contrapposizioni con i ristoratori colpiti a morte della pandemia. Inutile nasconderlo, sulla maggior parte dei sodalizi maremmani pende questa spada di Damocle , ovvero il lasciapassare o meno, la decisione delle varie amministrazioni comunali a dare il via o meno allo svolgimento di queste kermesse gastronomiche. Solo quando si saprà, se , come e quanti giorni verranno concessi per lo svolgimento, le varie società, i dirigenti, potranno iniziare a muoversi con decisione. Potranno sapere indicativamente su quanto contare in termini di entrate e pianificare e programmare la prossima stagione. Almeno per ora tutto è bloccato, il momento è di stasi. Di attesa che inevitabilmente coinvolge anche i giocatori che ancora non si sbilanciano perché aspettano l’occasione giusta. L’opportunità migliore.

Insomma, come e forse di più che nella scorsa stagione, i colpi di mercato per molte delle squadre maremmane si concretizzeranno in piena estate, sotto il sole agostano. Non resta che aspettare e per il momento per chi volesse c’è sempre tempo per sognare. Confidando che finalmente vaccini, estate e quant’altro , possano finalmente avvicinarci a quello che mai come oggi sarebbe una grande conquista, la normalità.

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x