Connect with us

Hockey

Coppa Italia serie B, il Circolo Pattinatori Alice s’impone sul Salerno nell’andata dei quarti (6-2)

hockey-pista-circolo-pattinatori-grosseto-derby-ALICE-RRD-giocatori-Ciupi-Bianchi

Alice Grosseto-Roller Salerno 6-2 (p.t. 2-0)

ALICE GROSSETO: Bruni, Marinoni; Filippeschi, Saitta, Salvadori, Borracelli, Polverini, Matassi, Nerozzi. All. Filippo Guerrieri.

ROLLER SALERNO: Mellillo, Marrazzo; Ventre, Esposito, Sabetta, Corsaro, Gallotta. All. Gaetano Ventre.

ARBITRO: Edoardo D’Alessandro.

RETI: nel p.t. all’8’23 Salvadori, 22’25 Salvadori; nel s.t. 10’49 Esposito, 11’42 Salvadori, 19’31 Polverini, 22’27 Saitta, 24’25 Polverini, 24’58 Sabetta.

NOTE: espulsione temporanea (2’) Gallotta, Filippeschi, Ventre, Esposito, Gallotta.

Il Circolo Pattinatori Alice  Grosseto debutta nei playoff della Coppa Italia di serie B superando nettamente (6-2) il Roller Salerno nella gara d’andata dei quarti di finale. Fin dalla prima frazione, chiusa avanti 2-0 con la doppietta di Riccardo Salvadori, i ragazzi di Filippo Guerrieri hanno mostrato una maggiore classe rispetto ai campani, che sono riusciti con caparbietà e con un gioco maschio a rimanere in partita fino alla fine. E in fondo anche i quattro gol di svantaggio non chiudono le porte della qualificazione alla formazione di Ventre.

«Il risultato finale dice tutto – commenta l’allenatore biancorosso Filippo Guerrieri – La superiorità c’è, ma nel doppio confronto, dovendo andare a Salerno in un ambiente che sarà, come si è visto a Grosseto, di sfida e di provocazione, non sarà facile. Non si dovremo difendere assolutamente quattro gol, ma dovremo  fare la partita, perché siamo in grado di farlo».

Guerrieri non è rimasto stupito della grinta degli avversari: «Me li aspettavo così – sottolinea – Hanno retto bene la pista, essendo venuti anche con un solo cambio. Ci sono un paio di elementi, Esposito su tutti, che il campo lo sa tenere e ha le qualità. Non siamo mai andati in difficoltà: loro hanno delle giocate, hanno esperienza. Nel ritorno dobbiamo rimanere concentrati e non cadere nelle provocazioni che ci saranno».

«Stranamente la mia  squadra – aggiunge Guerrieri – ha mostrato un po’ di tensione. E’ vero che viene da una stagione di gioco e di divertimento, ma dentro di loro i ragazzi hanno un po’ di orgoglio e la voglia di portare a casa qualche risultato buono. La tensione l’ho notata all’inizio, poi quando s’è visto che si riusciva ad andare in porta e riuscivano le giocate, si è visto anche bel gioco. Si poteva fare qualche rete in più, c’è mancato un pizzico di concentrazione fino in fondo per cercare un punteggio più rotondo per avere maggiore tranquillità nella gara di ritorno».

La prima vera occasione del match capita sulla stecca di capitan Saitta che non sfrutta però a dovere un rigore. Al nono minuto non sbaglia invece Riccardo Salvadori che porta in vantaggio i grossetani.  Al 13’ è invece il Roller Salerno a fallire un rigore  con Gallotta. Prima della fine del tempo Salvadori porta a due le reti dei grossetani. Nella ripresa anche Esposito non sfrutta l’occasione di accorciare le distanze su una punizione di prima, ma riesce al 12’ ad accorciare le distanze. Ci pensa, dopo nemmeno un minuto, Salvadori a firmare la tripletta personale e ad allungare nuovamente. Il Salerno rimedia quattro cartellini blu, ma la differenza di spessore tecnico si nota e negli ultimi cinque minuti salgono in cattedra Franco Polverini (doppietta) e capitan Saitta. Negli ultimi istanti della gara, con Alice protesa in avanti per cercare il settimo centro, arrivare il contropiede di Sabetta che mette la palla a mezza altezza e piega Bruni per la seconda volta.

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x