Connect with us

Calcio

Francesco Nieto da bomber a uomo di marketing del calcio

Published

on

PORTO ERCOLE – Francesco Nieto da bomber ad uomo di marketing del calcio. La sua una carriera da giocatore importante, parte da Piacenza a livello professionistico dove, dopo aver giocato nelle categorie giovanili fa l’esordio in prima squadra giocando due partite in Serie B e 2 in coppa Italia tra cui una al San Paolo di Napoli. Nell’estate 2005 partecipa ai Mondiali Under 20 in Olanda, con la Nazionale italiana.

Tornato dal Mondiale inizia il girovagare per l’Italia tra serie C e D, in ordine: Acireale, Lecco, Pro Vasto, Cuoiopelli, Spezia, Albese, Santhià, Pianese, Albinia, Roselle, Albinia, San Donato, Belvedere. <<La volontà – spiega Nieto – è quella di trasformare la mia passione, il calcio, in un lavoro, e così da qualche tempo ho iniziato questa nuova attività>>. Sia chiaro, Francesco non ha alcuna intenzione di attaccare a le classiche scarpette al chiodo, mister Ripaldi, il Belevedere, squadra dove Nieto milita e il presidente Clementini, non devono temere abbandoni. Il solco per il futuro però Francesco Nieto lo ha tracciato e ha a che fare molto con il suo passato e presente, il mondo del calcio. Ed è senza dubbio un qualcosa di innovativo ed interessante per le le compagini calcistiche ed in particolare per il settore giovanile.

<<L’idea – spiega Nieto – nasce dalla volontà di creare un ecosistema che sia a supporto delle società di calcio ed in particolar modo delle scuole calcio. Questo progetto si articola su due binari che corrono paralleli. Una parte riguarda il marketing, materia che ho iniziato a studiare alcuni anni fa, che mi ha appassionato e che ancora oggi sto approfondendo. Questa competenza permette di propormi alle società come figura per gestire i canali social e portare la comunicazione all’esterno attraverso una strategia ben definita e concordata con loro. Lo scopo è quello di portare un maggior numero di iscritti attraverso la conoscenza di ciò che avviene dentro le scuole calcio. Da quelli che sono i valori morali, alla metodologia di allenamento, alla presentazione di tutto ciò che una società fa, anche di extra calcistico. Sto continuando a formarmi per apprendere competenze nell’intento di creare un prodotto a 360° per le società, che le aiuti sotto tutti i punti di vista. Dall’aspetto amministrativo a quello di creazione di iniziative a supporto del business>>.

<<Ad oggi – continua Francesco Nieto – ho iniziato collaborazioni con società in tutta Italia e devo dire che sto iniziando ad avere un buon riscontro. L’altro binario, riguarda la parte tecnica e, in maniera precisa, istruttori e allenatori. Infatti, ho dato via ad un percorso che prende il nome di “Da Zero a Mister – Live” e consiste in consulenze “one to one” in diretta streaming in cui, a seconda delle esigenze di un allenatore, vado a intervenire in maniera specifica e accurata. Presto questo percorso diventerà un vero e proprio corso on-line fruibile in qualsiasi momento da chiunque voglia farne parte. L’idea, come ti dicevo, parte dalla forte necessità di creare all’interno delle società un ambiente professionale e curato nei minimi dettagli, fatto di persone competenti, che oltre alla forte passione prendano coscienza della grande responsabilità che hanno nei confronti dei bambini e ragazzi. Vi invito a visitare il mio blog, Francesco Nieto, sulla pagina Facebook>>.

Nel formulare le migliori cose, con l’in bocca al lupo per questa nuova attività interessante che è e sarà sempre più basilare rispetto ai momenti storici che stiamo vivendo e andremo a vivere, ci auguriamo, come amanti del calcio, di vedere ancora Francesco Nieto sui campi di calcio. L’attaccante del Belvedere continua ad essere uno dei più forti in circolazione, uno di quelli per cui la domenica paghi volentieri il prezzo del biglietto per andare a vedere una partita.

Advertisement
1 Comment
0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

Ottimo. Bell articolo. Sono problematiche che vengono analizzate perfettamente in un ottica di miglioramento dei rapporti tra allenatori atleti e genitori e nonni. Modi di ragionare e vivere il calcio e la crescita dei giovani atleti lontano da ansie e condizionamenti.
Bravi




 

 

 

 




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: