Connect with us

Calcio

Una proposta “indecente” ma molto precauzionale

Published

on

Andare in goal per un calciatore è il massimo della goduria. Un momento di aggragazione tra

compagni di squadra che gioiscono e festeggiano in gruppo. Ma in momenti di emergenza

sanitaria forse, e ripeto forse, sarebbe poco opportuno abbracciarsi e fare assembramenti

che potrebbero essere molto pericolosi. Sembra anacronistico che un calciatore che realizza

un goal e che gioisce togliendosi la maglia debba essere sanzionato un il cartellinino giallo e

un gruppo di giocatori che si abbracciano, dopo un goal, non subiscano, in questi particolari

momenti, alcuna reprimenda perchè non esiste una norma contingente. La Federcalcio Belga

sembra abbia varato una norma per il COVID che punisce chi si abbraccia dopo un goal con

cartellino giallo o una multa, proibendo i festeggiamenti anche negli spogliatoi. Esagerato? In

questo particolare momento ed in questo modo si potrebbero evitare forse, e dico forse,

pericolosi assembramenti. Un calciatore potrebbe gioire anche in altro modo, alla sua

maniera, evitando se possibile, abbracci, assembramenti e possibili contagi. Appare molto

comprensibile la gioia dopo la realizzazione di un goal ma in questi particolari momenti forse

sarebbe meglio cercare di evitare entusiasmi di gruppo che potrebbero essere molto

pericolosi.

Giornalista pubblicista dal 1995. Segue il calcio dilettantistico maremmano dal 1986, già addetto stampa della ex Polisportiva Alberese. Ha collaborato con Il Tirreno, La Nazione, Il Corriere di Maremma, Radio Grifo, Teletirreno, Telemaremma e Tv9.

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x