Connect with us

Altre notizie

Il consueto aggiornamento del sindaco Francesco Borghini sulla situazione Covid a Monte Argentario

Published

on

“Come impegnatomi a fare comunico, nonostante abitualmente lo faccia di venerdì, i dati aggiornati della situazione epidemica a Monte Argentario oggi lunedì in quanto lo scorso venerdì era Natale ed il prossimo sarà il primo dell’anno.  A feste natalizie terminate riprenderò la tradizionale cadenza emettendo i comunicati ogni venerdì. Sostanzialmente l’andamento dei contagi nel nostro Comune è rimasto sotto controllo. Stamani l’aggiornamento del Sistema Regionale indica nel nostro Comune la presenza di 13 casi in isolamento, di questi 8 sono riferibili a cittadini residenti e 5 ad ospiti occasionali.  Dei 13 casi solo uno risulta ricoverato nel reparto Covid dell’ospedale di Grosseto e si tratta di un cittadino non residente a Monte Argentario. Tutti gli altri scontano la quarantena nelle loro abitazioni ed hanno quadri clinici rassicuranti.

Come attività segnalo che si è svolta con la prevista regolarità la distribuzione degli aiuti alimentari alle famiglie e persone che ne avevano diritto e che la stessa sarà ripetuta agli inizi dell’anno e sarà poi reiterata con cadenza bisettimanale.
Così pure è proseguita, senza soluzione di continuità natalizia, la distribuzione degli aiuti medicali a quanti ne necessitavano tra i soggetti più fragili e vulnerabili della cittadinanza.
Riguardo alla possibilità di percepire il contributo/sconto per il pagamento della Tari e della Tosap deciso dalla Giunta Comunale, e destinato sia alle attività inquadrate nei codici ATECO tra quelle che hanno avuto specifiche restrizioni dai vari DPCM emanati nell’anno 2020, che alle famiglie con indicatore ISEE 2020 superiore a 15.000 euro, ricordo ai contribuenti interessati che il termine della presentazione della loro dichiarazione ISEE all’Ufficio Tributi del Comune scade alla data del 31 gennaio 2021.

Ieri è finalmente iniziata in tutta Europa la poderosa campagna di vaccinazione. Durerà per gran parte del 2021 e dovrebbe consentirci di passare in modo tradizionale le prossime festività natalizie. Sarà un percorso sicuramente lungo che speriamo non sia accidentato.  Il pericolo vero è che molti di noi si lascino trasportare dall’entusiasmo per il vaccino e trascurino di osservare le note norme di sicurezza. Sarebbe tanto sbagliato quanto pericoloso.  Vi esorto quindi a non abbassare la guardia e a continuare ad avere quei comportamenti virtuosi i soli, che al momento, permettono il contenimento della pandemia”.




 

 

 

 




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x