Connect with us

Altre notizie

Isola del Giglio, il comune promuove i corsi gratuiti di Anci, Georgofili e Accademia Scienze Forestali per gli imprenditori agricoli

Published

on

“Una serie di corsi gratuiti promossi da Anci Toscana e patrocinati dall’Accademia dei Georgofili e dall’Accademia Italiana di Scienze Forestali destinati agli operatori del settore agricolo”. Il Comune di Isola del Giglio ha deciso di offrire ai suoi imprenditori una possibilità per dare un impulso sempre maggiore ad un’attività economica che rappresenta un’opportunità importante sul territorio. “Il progetto – afferma l’assessore alle attività produttive Walter Rossi- dal titolo ‘Coltiviamo la Montagna’ è rivolto a piccoli imprenditori agricoli, titolari di aziende, i loro soci, coadiuvanti familiari e dipendenti e ad altri ancora, anche se non residenti all’Isola del Giglio, ed agli amministratori comunali della regione. L’obiettivo è quello di incentivare lo sviluppo del territorio valorizzandone potenzialità, opportunità e specificità, in particolare attraverso l’analisi dei vari contesti. Si cercherà di incentivare la creazione di servizi, occupazione e opportunità di crescita economica. Inoltre il progetto punta alla salvaguardia del territorio e delle sue risorse, anche con la promozione di metodi produttivi conservativi, biologici e biodinamici”. La possibilità di aderire ai corsi e, soprattutto, quali scegliere per la tipologia dell’agricoltura isolana, è stata analizzata dalla Cabina di regia dell’Agricoltura che è stata creata dall’amministrazione comunale con operatori del settore ed amministratori, di maggioranza e non. “La cabina di regia – afferma Rossi- ha posto l’attenzione su quattro corsi: principi di agronomia per la conservazione della fertilità organica dei suoli, da 31 ore complessive; il territorio rurale nella pianificazione territoriale e paesaggistica, da 10 ore; sostenibilità e cambiamento climatico: azioni di pianificazione e progettazione di tecnologie rinnovabili applicate ad aziende agricole e nelle piccole amministrazioni montane/rurale, da 10 ore;  importanza della biodiversità nella gestione delle coltivazioni, da 30 ore. Si partirà con le prime due tematiche e ciascuna lezione durerà due o tre ore”. I partecipanti agli incontri hanno chiesto di ampliare anche l’offerta ad altri settori che riguardano, in particolare, l’Isola. “Il nostro territorio ha caratteristiche particolari – afferma Rossi- e ci è stato chiesto di poter attivare anche altri tre corsi: problematiche riguardanti i muri a secco dei terrazzamenti; problematiche del rischio idraulico con regimentazioni dei deflussi; tecniche di potatura, principalmente olivi, e delle coltivazioni delle piante da frutto”. Le iscrizioni ai corsi sono iniziate e scadranno il 28 dicembre. Coloro che sono interessati ad iscriversi possono contattare l’assessore Rossi alla mail w.rossi@comune.isoladelgiglio.gr.it. Per poter avviare i corsi di formazione gratuiti servono almeno 30 iscrizioni. Il numero minimo dei partecipanti alle singole sessioni è di 6 persone. “Lanciamo un appello – conclude Rossi insieme al Sindaco di Isola del Giglio Sergio Ortelli- a tutte le persone che possono essere interessate di iscriversi per permetterci di svolgere questa importante iniziativa, per la quale ringraziamo Anci Toscana per il contributo prestato”.

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x