Connect with us

Altre notizie

Di Cristofano inaugura la rassegna “Aspettando il premio Scriabin”

Sabato 19 dicembre in streaming dal Teatro degli Industri il primo concerto

Published

on

Gli ultimi quattro appuntamenti del calendario 2020 dei Teatri di Grosseto sono dedicati alla grande musica. La rassegna ideata dal Comune di Grosseto porta in scena sabato 19 dicembre alle 18 – ancora una volta in diretta streaming sul canale YouTube “Teatri di Grosseto official” e sulla pagina Facebook “Teatri di Grosseto” – il primo evento del ciclo “Aspettando il premio Scriabin” con l’esibizione al pianoforte di Antonio Di Cristofano. «Nel programma di eventi organizzato per i Teatri di Grosseto – spiegano il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna e il vicesindaco e assessore alla Cultura, Luca Agresti – abbiamo voluto inserire anche 4 concerti di musica classica, affidandone la direzione ad Antonio Di Cristofano, che come sempre ci regalerà momenti musicali di alto livello. Con queste esibizioni, una in programma anche nel pomeriggio del 31 dicembre, chiudiamo il 2020. E nel 2021 continueremo a offrire alla città di Grosseto spettacoli di ogni genere, non sappiamo ancora se in streaming o dal vivo: di certo  il sipario non calerà». La rassegna musicale è dedicata al premio internazionale pianistico “Scriabin” che nel 2021 – anziché a febbraio come di consueto – sarà in programma dal 30 maggio al 6 giugno, a causa dell’emergenza sanitaria ancora in corso. «Torniamo sul palco del Teatro degli Industri in una forma diversa, ma pur sempre dal vivo – conferma Antonio Di Cristofano –: sono stati indubbiamente mesi difficili per la cultura in generale e dunque anche per la musica, ma non ci siamo fermati. Lo stesso vale per il premio Scriabin: nonostante l’incertezza che ancora viviamo, non abbiamo voluto rinunciarci e l’abbiamo solo rinviato di qualche settimana. Andare avanti è indispensabile». Di Cristofano eseguirà al pianoforte la Sonata op.13 della “Patetica” di Beethoven, i pezzi 1, 2 e 3 dell’op.118 di Brahms, l’op.9 (1 e 2) dei Notturni e l’op.31 di “Scherzo” di Chopin, e l’op.3 dell’”Elegia” di Rachmaninoff. Ecco gli appuntamenti successivi, sempre alle 18 al Teatro degli Industri: mercoledì 23 dicembre andrà in scena Alvise Pascucci, lunedì 28 dicembre Angelo Nasuto. E giovedì 31 dicembre alle 18 il concerto dell’Orchestra sinfonica “Città di Grosseto” diretta da Laura Bianchi.

Antonio Di Cristofano ha conseguito il diploma di pianoforte nel 1986 al Conservatorio “Cherubini” di Firenze sotto la guida del maestro Antonio Bacchelli, e si è successivamente perfezionato con il maestro Massimiliano Damerini. È il direttore artistico dell’Istituto musicale comunale “Palmiero Giannetti” gestito da Fondazione Grosseto Cultura. Si è esibito in recital e con orchestra in prestigiose istituzioni italiane e straniere e ha collaborato con direttori e con orchestre, tra cui l’Orchestra della Scala di Milano, di tutto il mondo. Dopo aver debuttato nel 2006 con gran successo nella Weill Hall a New York, dove e tornato nel 2018, si è esibito nell’Isaac Stern Auditorium nella Carnegie Hall con la New England Symphony riscuotendo ampi consensi. Di notevole prestigio anche il debutto nella Sala grande del Konzerthaus a Vienna con la Wiener Mozart Orchestra nel 2006, cui è seguito nel 2007 un concerto nella Golden Hall del Musikverein dove è tornato nel dicembre 2019. Ha inciso per le etichette Velut Luna e Millenium vari cd: l’ultimo è “Encores”. È regolarmente invitato in giurie di concorsi pianistici internazionali (Mosca-Rachmaninoff, Cleveland, Valencia-Iturbi, Seregno-Pozzoli) ed è professore ospite al Conservatorio di Xiamen (Cina) e professore all’Accademia estiva Orpheus di Vienna. Nel 2018 ha ricevuto il Grifone d’Oro, la più alta onorificenza della Città di Grosseto.

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x