Connect with us

Calcio

La lettera che le società maremmane hanno inviato al presidente del CRT, Paolo Mangini

Published

on

Gentilissimo Presidente,
quanto mai come in questo periodo, la necessità di fare chiarezza in mezzo ai tanti dubbi assume una valenza fondamentale.
L’emergenza COVID-19 porta necessariamente con sé la impossibilità di alcuna programmazione di lungo periodo frutto di una attenta analisi dei contesti. Il quadro mutevole della situazione porta purtroppo gli organismi decisionali a dover decidere anche senza la necessaria mediazione tra gli interessi dei destinatari delle misure e, in un certo senso, ad operare decisioni perentorie perché mirate alla fondamentale tutela della salute.

Tutto questo lascia ovviamente dietro di sé un insieme di dubbi con cui dobbiamo confrontarci nella nostra quotidianità, spesso senza la possibilità di trovare risposte.

Proprio per questo, nel limite delle possibilità offerte dalla situazione di incertezza, noi Società Sportive firmatarie di questa lettera vogliono offrire a codesto Spett.le Comitato Regionale alcune riflessioni che ci auguriamo possano rappresentare in maniera chiara quelle che sono le nostre comuni convinzioni, nell’ottica di contribuire alla individuazione di soluzioni ed alternative a livello regionale.

Riteniamo necessaria la sospensione dei Campionati fino a quando non ci saranno le condizioni per ripartire in sicurezza. Non vogliamo che l’attività dilettantistica possa divenire uno dei veicoli di diffusione del Covid-19, con l’avvio di focolai che nelle dimensioni che rappresentiamo avrebbero la capacità di contagiare una grande percentuale di abitanti e avere pesanti ricadute sul tessuto socio-economico dei nostri piccoli centri.

Inoltre non si può prescindere dalle caratteristiche precipue dei nostri campionati. Gli allenamenti e le partite spesso rappresentano per la collettività, un importante motivo di aggregazione sociale che coinvolge anche in forma intergenerazionale le nostre comunità, esprimendone un ideale momento di unione. I nostri circoli sono un luogo di incontro e di condivisione durante tutta la settimana, sono aggregatori sociali in cui il giorno della partita rappresenta soprattutto un momento di riunione, allargato anche alle famiglie. Proprio per questa loro natura, i nostri campionati non si possono svolgere a porte chiuse: ne verrebbe travisata la loro essenza.

Riteniamo anche che, una volta individuata una data per la riapertura, siano concesse alle Società almeno tre settimane di anticipo per poter riaprire i centri sportivi e ricominciare gli allenamenti, per evitare di dover avviare gli incontri agonistici senza la adeguata preparazione atletica dei nostri giocatori, rendendoli più vulnerabili verso eventuali infortuni.

Con riferimento alla data di ripartenza crediamo che la stessa non possa essere fissata oltre il 31 gennaio 2021. Oltre tale data sarebbe più opportuno annullare la stagione 2020/2021 piuttosto che dover predisporre calendari che sarebbero molto probabilmente ingestibili.

Qualora poi codesto Spett.le Comitato ritenesse opportuno annullare la Stagione 2020/2021 sin da ora, le Società firmatarie di questa lettera non avrebbero niente da obiettare.

Le società firmatarie sono le sottoelencate:

– A.S.D Atletico Maremma

– A.S.D Fonteblanda

– A.S Maglianese

– U.S.D Montiano

– U.S Orbetello

– U.S.D Caldana

– A.S.D San Quirico

– A.S.D Alberese

– A.C.D Castel Del Piano

– A.S.D Castell’Azzara

– S.S.D Cinigiano

– S.S.D Campagnatico

– U.S.D Manciano

– U.S.D Aurora Pitigliano

– A.S.D Sorano Calcio

– A.S.D Polisportiva Roccastrada

– U.S.D Rispescia

– A.S.D Nuova Grosseto Barbanella

– U.S.D Marina Calcio

– A.S.D Montieri

– A.S.D Punta Ala 2013

– A.S.D Polisportiva Paganico

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments




 

 

 

 




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x