Connect with us

Calcio

Melchionda: “Impossibile giocare a porte chiuse”

melchionda

“Non possiamo accettare di giocare a porte chiuse”, a parlare è il presidente del Fonteblanda Gerardo Melchionda che spiega a Grossetosport di parlare anche a nome di altri presidenti con cui si è consultato e che sono in sintonia con il suo pensiero: “giocare a porte chiuse non è soltanto un danno economico ma viene meno il presupposto del calcio dilettanti che è quello di dare un senso di appartenenza e di passione alle comunità in cui viviamo”. A rafforzare il concetto del presidente Gerardo Melchionda arriva la dichiarazione del senatore di Forza Italia Roberto Berardi: ” non si può equiparare la serie A con la realtà del calcio dilettanti dove gli spettatori sono poche decine e la gestione anche in tempo di covid può essere realizzata tranquillamente”. Il senatore Roberto Berardi argomenta: “siamo consapevoli che il covid è pericoloso ed occorre la massima cautela ma siamo altrettanto consapevoli che ci sono situazioni che possono essere gestite senza particolari rischi e le partite di calcio dilettanti rientrano in questa casistica. Credo sarebbe sufficiente indossare la mascherina e prendere il nome degli spettatori per garantire la presenza del pubblico in totale sicurezza”.

Advertisement
2 Comments
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

Concordo, i distanziamenti si possono rispettare tranquillamente.

Certo! Con le porte chiuse il pallone non entra in rete 😳

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

2
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: