Connect with us

Calcio

Belvedere, sarà Marco Storai il numero uno della squadra di Ripaldi

Published

on

GROSSETO – Marco Storai è il nuovo portiere dell ASD Belvedere calcio. Altro colpo di mercato importante firmato dalla compagine del presidente Federico Clementini , che , dopo la partenza di Lanzano, che sembrerebbe destinato a rivestire il ruolo di preparatore dei portieri a Piacenza, si era trovato sprovvisto in un ruolo particolarmente delicato nell’ economia della squadra.

Marco Storai, classe 1995, proviene dal campionato di promozione dove per anni ha difeso la porta del San Donato. Nel Belvedere ritrova molti dei suoi compagni, che come lui militavano nella compagine biancoverde e e che ora vestiranno la maglia nerorossa del Belvedere con l obiettivo di portare il Belvedere in promozione ( a meno di buone notizie che potrebbero venire dalla FIGC Toscana con il ripescaggio e lo sbarco in promozione già in questa stagione). Così come ritrova mister Ripaldi che lo stima particolarmente. Insomma , dopo l addio di Lanzano arriva alla corte di Francesco Ripaldi un numero uno di assoluta affidabilità e valore.

Advertisement
6 Comments
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

6 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

La notizia dovrebbe essere data ufficiale dalla società, quando le parti hanno firmarto il tesseramento. Invece è diventato di moda dare l’ufficialità delle cose non appena trovato il minimo accordo verbale solo per farsi pubblicità o solo per essere il primo.

Se a fine Giugno arriva l’ufficialità da parte della societa (anche senza firma visto che in quella data è impossibile) significa che è ufficiale. Ogni squadra raggiunge accordi con i giocatori prima del primo Luglio.
Per altro dal (o dai, perchè non è il primo) giocatore, non è arrivata nessuna smentita sul fatto che non fosse arrivato l’accordo. Non ho letto una parola del ragazzo (o chiunque altro, questo è solo un semplice esempio) sulla smentita dell’ufficialità.
Quindi quella che te chiami parola, è un accordo che di solito viene preso fra società e giocatore semplicemente perchè impossibile da firmare, ma si tratta della parola data, e credo ancora che possa contare come una cosa più ufficiale, tanto quanto una firma.
Poi i tempi sono cambiati, e ci si rimangiano le parole spesso, questo non lo metto in dubbio (anche se non è detto sia stato cosi in questo caso)

Ora

sono le leggi di mercato non vedo cosa ci sia di scandaloso

Quando una notizia esce come ufficiale, non ci sono leggi di mercato, se leggi UFFICIALE, Tizio a Roma, non è normale ed è assurdo che un mese dopo leggi Tizio a Siena.
Le leggi di mercato si parla quando c’è trattativa di mercato appunto, ma ad una ufficialità il mercato è finito.
Quindi ripeto, o i giocatori la parola non sanno manco piu dove sta di casa e cambiano idea a caso o alcune notizie “ufficiali” sono tutto tranne che tali

Ma non era andato all’Invictasauro? Ma io non capisco se sono i giocatori che cambiano idea continuamente o le notizie date per ufficiali che in realtà non lo sono.

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

6
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: