Connect with us

Altre notizie

Area di sosta di via Giordania: i lavori di riqualificazione

È stato presentato l’intervento di riqualificazione e messa in sicurezza dell’area di sosta di via Giordania.
Si tratta di un’area con una superficie pari a 5.301 metri quadrati, all’interno della quale sono stati stati realizzati 24 stalli per altrettanti mezzi

I lavori, il cui costo complessivo è stato pari a 37mila euro, sono stati realizzati per adeguare quello spazio alla sosta e al pernottamento dei mezzi autorizzati allo svolgimento dell’attività di spettacolo viaggiante.
A questo proposito sono stati sistemati e, in alcuni casi, integrati alcuni sottoservizi e sono state realizzate opere di urbanizzazione primaria; tra i lavori eseguiti quelli per la rete di scarico delle acque reflue, la predisposizione dell’allaccio elettrico, l’installazione di un contatore per l’acqua potabile, l’adeguamento della zona di ingresso al parcheggio, funzionale alla dimensione degli stalli realizzati.
Gli operatori dello spettacolo viaggiante interessati e con i requisiti previsti, una volta terminate le opere funzionali alla sosta autorizzata, previa richiesta all’amministrazione comunale possono soggiornare in quelli stalli così come previsto dal Regolamento Cosap.

L’esecuzione di questi interventi è stata disposta con l’ordinanza del sindaco n. 51 del 16 maggio 2019 avente come oggetto: “Sgombero e pulizia area di sosta di Via Giordania per i veicoli, adibiti ad uso abitativo, dei titolari di attività dello spettacolo viaggiante e messa a norma dell’area”.

L’area interessata, prima dell’ordinanza, era predisposta come parcheggio asfaltato delle dimensioni di 93 metri x 57 metri, dotato di impianto di smaltimento delle acque piovane e dell’impianto di pubblica illuminazione.
Ed era occupato senza le autorizzazioni previste. Da qui lo sgombero che ha impiegato circa 15 agenti della Polizia municipale per 3 giorni consecutivi; in totale sono stati rimossi 80 mezzi tra auto e roulotte e 40 animali da cortile, tutti trasferiti in luoghi adeguati per la custodia.

“Con questo intervento abbiamo voluto risolvere una situazione critica che da troppo tempo ormai non aveva la giusta attenzione degli amministratori, cercando anche di garantire la qualità della vita degli occupanti e sanando una zona caratterizzata da grave incuria e degrado – dice il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna -. I lavori realizzati, grazie alla collaborazione di più settori dell’ente rendono dignità alle persone e ai lavoratori che da sempre portano avanti la loro professione con profonda passione. Si tratta di un intervento che non solo offre una sistemazione adeguata a una categoria di lavoratori, ma che restituisce anche decoro a uno spazio lasciato in uno stato di abbandono e fatiscente per troppi anni. L’operazione è stata condotta fin dall’inizio, dalla fase dello sgombero, dalla Polizia municipale che ha coordinato e gestito la bonifica dell’area con la rimozione e la sistemazione dei mezzi e degli animali presenti senza autorizzazione. Un lavoro che, al di là dei tre giorni di smantellamento sul campo, ha comportato un impegno di settimane prima e dopo per la preparazione e il monitoraggio dell’intervento. Nella fase successiva  ovvero per la sistemazione e la riqualificazione e per quella delle concessioni delle eventuali autorizzazioni alla sosta si sono uniti altri settori dell’ente come i Lavori pubblici, l’Ambiente e il Commercio e la società in house Sistema”.

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected !!
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x