Connect with us

Primo piano

FIGC, sospesi tutti i campionati del Settore Giovanile e Scolastico

Published

on

Grosseto – È di pochi minuti fa la decisione della FIGC, il cui testo è riportato di seguente:
Il Presidente Federale, visto il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 10 aprile 2020 recante “Misure urgenti di contenimento del contagio sull’intero territorio nazionale”; considerate le condizioni di incertezza conseguenti all’emergenza epidemiologica da COVID-19; considerati i termini previsti per la conclusione della stagione sportiva al 30 giugno 2020 e le relative criticità nel portare a compimento le attività competitive giovanili programmate; ritenuta l’esigenza di tutela della salute dei giovani tesserati; ritenuto, a tal fine, opportuno sospendere definitivamente lo svolgimento dei campionati giovanili, organizzati dalla Divisione Calcio Femminile e dal Settore Giovanile e Scolastico, programmati per la stagione sportiva 2019/2020; visto l’art. 24 dello Statuto Federale; sentiti i Vice-Presidenti delibera di sospendere definitivamente lo svolgimento del Campionato Nazionale Primavera organizzato dalla Divisione Calcio Femminile e dei seguenti Campionati e Tornei giovanili organizzati dal Settore Giovanile e Scolastico, programmati per la stagione sportiva 2019/2020: Campionati Giovanili Nazionali, Under 18 Serie A e B, Under 17 Serie A e B, Under 17 Serie C, Under 16 Serie A e B, Under 16 Serie C, Under 15 Serie A e B e Under 15 Serie C; Tornei Giovanili a carattere nazionale, fasi interregionali e fasi finali Under 14 PRO e Under 13 PRO; Fase eliminatoria e fase finale Nazionale dei Campionati Under 17 e Under 15 Dilettanti e Puro Settore; Fase eliminatoria e fase finale Nazionale dei Campionati di Calcio a 5 Under 17 e Under 15 Dilettanti e Puro Settore; Fasi interregionali e fasi finali dei Campionati Giovanili Nazionali Femminili Under 17 e Under 15. La presente delibera sarà sottoposta alla ratifica del Consiglio Federale nella prima riunione utile”.

Advertisement
4 Comments
0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

4 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

Strano…….questi campionati sono stati giustamente sospesi………chissà…….forse perché non ci sono i diritti tv??? Mah ! …..a pensar male si fa peccato, ma spesso ci si azzecca……..

concordo lupo però ti chiedo altresì una cosa.puoi fare qualche proposta alternativa e cosa dovrebbe fare la federazione con una nazione in ginocchio che ne so farli giocare a porte chiuse? tirare a sorte.insomma vorrei vedere proposte alternative.

Domanda più che legittima.
Io personalmente stopperei tutti i campionati di calcio dalla serie A alla terza categoria.
È stato fermato il rugby , il volley, il basket l’hockey il torneo di Wimbledon ed i campionati giovanili di calcio. Questo giustamente perché al momento non esistono le condizioni sanitarie per tornare in campo.
La serie A e la serie B le vogliono far ripartire a tutti i costi per non perdere i soldi delle TV.
È chiaramente un azzardo, la riprova sono i rigidi protocolli sanitari che hanno imposto le autorità alle squadre.
È chiaro he le categorie inferiori (C, D, eccellenza etc.etc.) non hanno ne’ le strutture, ne’ i soldi, ne” i ritorni economici della serie A per rispettare tali protocolli sanitari.
Ed i protocolli DEVONO essere tutti uguali, perché la vita e la salute dei calciatori DEVE essere uguale per TUTTI gli atleti.
Quindi immagino che la serie A e forse la B termineranno i propri campionati.
Dalla serie C , serie D etc.etc. secondo me non si giocherà più.
Secondo me la federazione deve prendere per buone le classifiche attuali, per decretare promozioni e retrocessioni, perché quando è stato disputato 3/4 di campionato le classifiche hanno già detto abbastanza, mi sembra la decisione più meritocratica e democratica che possa essere applicata, o per lo meno e’ “la meno peggio”.
Se poi per non scontentare nessuno per quest’anno la federazione vuole bloccare le retrocessioni, magari si possono evitare dei ricorsi.
Un altra alternativa più estrema, può essere quella di completare i campionati a settembre/ottobre e novembre e dall’anno prossimo disputare la stagione 2020 / 2021 nell’anno solare 2021, come accade per il Baseball la formula uno ed il moto Gp.
Questa soluzione la vedo più complicata, perché dovranno essered’accordo tutte le leghe europee per poter disputare la champions e l’europa League.

intervengo volentieri in questo dibattito molto serio. lupo le tuo proposte sono tutte da considerare ma ritengo che nella ns provincia tolto il grosseto e il gavorrano,nelle categorie inferiori fino alla terza categoria le società dilettantistiche al 90% vivono con il supporto delle sagre che quest’anno non si potranno fare.quindi iniziare un campionato senza i proventi di sagre le reputo molto molto difficile. mi vengono in mente santandrea alberese albinia magliano caldana san donato fonteblanda.sarà una ripartenza durissima per tutti e molte non si iscriveranno al campionato.

 

 




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

4
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: