Connect with us

Calcio

Buone notizie, rinasce il calcio a Porto Ercole

Published

on

Porto Ercole – Rinasce il calcio a Porto Ercole. E lo fa attraverso la “Nuova Associazione Sportiva Porto Ercole”.
A darne notizia è la stessa ASD in un comunicato ufficiale sulla propria pagina facebook.

“Si è costituita la Asd Nuova Associazione Sportiva Porto Ercole (Aspe). L’obiettivo dei soci fondatori è quello di coinvolgere nella società tanti altri appassionati, soci o simpatizzanti, per dare un nuovo inizio al calcio portercolese, che dopo cinquantuno anni di campionati nella stagione 2019-2020 è sparito dal panorama calcistico maremmano.

I soci fondatori sono: Enrico Bistazzoni, Massimo Della Monaca, Sabatino Del Sarto, Claudio Fanteria, Matteo Legler, Massimo Massimi, Oreste Milozzi, Giovanni Nieto, Fernando Parodi, Miraldo Sabatini, Vincenzo Sabatini, Silvano Scotto, Roberto Stronchi. Presidente è stato nominato Giovanni Nieto.

“In questa fase era importante costituire una società per le registrazioni di rito”, sottolineano i soci fondatori, “ma è evidente che nostro scopo è formare in breve tempo una società costituita da un numero maggiore di persone, allargata e aperta a chiunque voglia dare un aiuto all’inizio di questa avventura. I presenti e i futuri soci eleggeranno poi il consiglio direttivo, con la nomina alle varie cariche”.

Il motivo per cui si è formata questa nuova società è chiaro. “Porto Ercole non può essere l’unico paese al mondo dove non si gioca più a calcio. L’unico nome assente tra le centinaia di località, alcune nemmeno paesi veri e propri, che disputano un qualsiasi campionato. L’unico posto in cui non si dà a un ragazzo la possibilità di giocare con la maglia del proprio paese, e a tutti l’alternativa di andare al campo la domenica a vedere una partita, in un paese già privo di ogni altra attività e struttura sportiva. Per questi motivi l’assenza di Porto Ercole dal calcio locale ci è sembrata particolarmente grave”.

E poi c’è la passione per il calcio. “Il calcio è soprattutto passione, e ci sembra impossibile che a Porto Ercole non ne sia rimasta almeno un po’. Per questo vogliamo provarci. Il primo passo è stato di scegliere nome e colori, che sono il rossoblù della prima squadra di calcio nata nel 1968, sperando di ricreare anche con quelli un nuovo entusiasmo.”

Giornalista pubblicista dal 2010, è uno degli editori/fondatori della testata giornalistica on-line Grossetosport, all'interno della quale ricopre il ruolo di direttore responsabile. E' altresì il responsabile dei campionati di Promozione e Seconda Categoria, nonché un esperto di calciomercato.

Advertisement
3 Comments
0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

3 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

un grande in bocca al lupo agli amici di Portoercole

Un grosso in bocca al lupo

Bravi, una bellissima notizia. Porto Ercole è stato per decenni uno dei simboli del calcio della nostra provincia. Un posto dove era è sarà bello andare a giocare anche solo per la bellezza del paese.




 

 

 

 




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

3
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: