Connect with us

Altri Sport

Olimpiadi invernali del 2026, il Cip Toscana pronto a essere protagonista

Published

on

Firenze. Gioia, soddisfazione, la consapevolezza che il Comitato Paralampico Italiano darà un grande contributo allo svolgimento delle Olimpiadi invernali del 2026 a Milano e Cortina. “Il Cip è capace di allestire una macchina organizzativa perfetta e strutturata che non ha pari nel mondo – dichiara Massimo Porciani presidente del Cip Toscano e membro della giunta nazionale-  E anche in occasione di questo appuntamento, come già è successo per i Trisome Games 2016. che si sono svolti nella nostra regione,  daremo e faremo il massimo per la riuscita della manifestazione”.

E a conferma che la nostra regione  è protagonista del mondo paralimpico, due toscani sono stati protagonisti dei prestigiosi Italian Paralympic Awards, la cerimonia di consegna dei riconoscimenti agli atleti,  squadre, tecnici che si sono distinti in 2017 e 2018, oltre a tutte quelle personalità che attraverso l’arte, l’informazione, la cultura, le istituzioni hanno dato lustro e un contributo positivo alla crescita del movimento paralimpico, diffondendone e condividendone  i valori culturali nella società.

Durante le cerimonie che si sono svolte  presso la sede del CIP nazionale, e prima dei lavori del Consiglio Nazionale è stata consegnata laStella d’Oro al Merito Sportivo Paralimpico a Massimo Porciani, Presidente del CIP Toscana e rappresentante di tutti i Comitati Regionali del nuovo ente pubblico. A premiarlo il presidente Luca Pancalli, e il segretario Generale Juri Stara.

Presso la Sala delle Armi del Foro Italico a Roma e trasmessa in diretta da Raisport è stato consegnato il riconoscimento come migliore atleta paralimpico dell’anno 2018  a Sara Morganti vincitrice di due ori mondiali nel paradressage e rappresentante degli atleti in consiglio nazionale.

Tra i tanti premiati anche  cantante Roberto Vecchioni si è aggiudicato il ‘Premio Canzone‘ per il brano “Ti insegnerò a volare“, scritto insieme a Francesco Guccini, di cui il movimento e lo sport paralimpico sono protagonisti.

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x