Connect with us

Terza Categoria

Andreoni non ci sta: “L’arbitro ha inventato il referto. Mi ha insultato e descritto come un criminale”

Published

on

Alessio Andreoni non ci sta. Il portiere del Ribolla, squalificato in settimana per 5 turni, vuol dire la sua su come sono andati i fatti domenica durante la sfida col Real Monterotondo che di fatto lo terrà lontano dai campi per diverse settimane. Purtroppo non è il primo caso di giocatori che vengono espulsi e si vedono poi ingigantiti i referti arbitrali per far prendere più giornate ai tesserati. Questo sembrerebbe l’ennesimo caso. L’arbitro in questione era Maurizio Giorgerini dell’Aia di Piombino. Ecco cosa dice Andreoni:

<<Con queste due righe voglio solo spiegare come si sono realmente svolti i fatti nella partita di domenica con il Monterotondo, dove senza aver detto nulla ho rimediato 5 giornate di squalifica come se fossi un criminale. Il direttore di gara ha completamente inventato i fatti descritti, la mia espulsione avviene a seguito di un episodio dubbio fischiatoci contro, il dg si è immediatamente avvicinato alla panchina e con tono arrogante (tono avuto sin dal primo minuto di gara) ci ha invitato a stare seduti, il mio unico errore è stato quello di guardarlo negli occhi (senza proferire mezza parola) uno sguardo evidentemente non gradito visto che il dg mi ha espulso, al provvedimento mi sono alzato per chiedere spiegazioni alzando un dito verso il cielo e li il dg ha detto la seguente frase “quel dito ficcatelo nel c…” nella concitazione ho preso la via dello spogliatoio senza che nessuno mi fermasse come scritto dal dg, ma in autonomia dicendo soltanto una frase a voce alta “lei è un maleducato”. A fine primo tempo sempre da solo e senza che la situazione necessitasse di un intervento di dirigenti o compagni per farmi allontanare, sono tornato dal dg per ribadire che fosse un maleducato per la frase detta e per farmi spiegare il motivo del cartellino. Non ho ricevuto risposta e sono stato invitato in maniera decisa e sgarbata ad accomodarmi dentro lo spogliatoio, dove sono rimasto fino al minuto 85 quando abbiamo siglato il gol vittoria e ho esultato davanti agli spogliatoi. Non so il motivo per il quale il dg abbia inventato una storia che solo lui ha visto. Che mi farà saltare la parte centrale del girone di ritorno, ma credo che dovesse essere raccontata la realtà dei fatti, perché sono stato descritto e additato per quello che non sono per la sola smania di protagonismo di un dg che ha commesso gravi errori e che ha inventato di sana pianta un referto ufficiale>>.

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x