Connect with us

Calcio

Eccellenza: Grosseto contro il Castelnuovo per ripartire

Published

on

Grosseto. Non si può mai stare tranquilli con un Grosseto (38) così, la settimana scorsa il cambio di allenatore, questa settimana le (giuste) critiche ad una squadra che, alla prova del campo, ha continuato a palesare tutte le difficoltà che il cambio tecnico non è riuscita minimamente a risolvere. E meno male che se i biancorossi stanno fermi, le altre non corrono, visto che anche il Fucecchio, seconda forza del campionato non ha saputo approfittare del passa falso della capolista, riuscendo a rosicchiargli solo un punto. E’ altrettanto vero che se la squadra maremmana vorrà seriamente puntare alla promozione, dovrà ritrovare quella forza (non necessariamente il bel gioco) e quella continuità di risultati che l’avevano caratterizzata per quasi tutto il girone di andata. Sotto questo punto di vista sembra (per l’ennesima volta) venire in soccorso il calendario che propone al Grosseto l’arrivo allo Zecchini del Castelnuovo Garfagnana (24), squadra che, nonostante nella partita di andata riuscì a tenere in smacco i biancorossi fin quasi il 90o minuto, soccombendo solo nel finale, recupero compreso, non sembrerebbe poter impensierire troppo i padroni di casa, a meno di prestazioni tipo quella di Vorno.
La sconfitta del Grosseto, però, ha inevitabilmente accorciato la classifica, cosicchè, il Fucecchio (37) si trova ora ad un punto dalla vetta, con in programma la partita casalinga con il Vorno (19) giustiziere del Grosseto la scorsa settimana e voglioso di giocare un brutto scherzo anche all’altra forza del campionato; Il Valdinievole Montecatini (35) si avvicina minaccioso e la partita casalinga contro la Pontebuggianese (14) potrebbe rappresentare l’occasione per rientrare pienamente in lotta per la promozione diretta; più staccate Pro Livorno (30) e Cuoiopelli (28), sembrano ormai competere solo per cercare l’accesso ai play off anche se l’impegno casalingo con il Castelfiorentino (18) per la prima e la trasferta a Camaiore (17), potrebbero rappresentare il trampolino di (ri)lancio verso maggiori aspirazioni.
Le partite che più interessano la zona salvezza si giocheranno in casa del San Miniato Basso (27) dove si recherà un Atletico Cenaia (16) impegnato in una difficile risalita, avremo un Atletico Piombino (13) affamato di punti che riceverà un Montignoso (22) voglioso di non essere coinvolto in zone pericolose di classifica e un quasi spacciato Sporting Cecina (10) che riceverà un San Marco Avenza (24) che sembrerebbe abbastanza tranquillo in classifica. (AS)

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x