Connect with us

Calcio

Nicola Lamioni: “Felice di essere a Gavorrano. Mi trovo bene con i compagni di reparto”

Published

on

Gavorrano. Il direttore generale Filippo Vetrini considera Nicola Lamioni il miglior giocatore del girone E di serie D. Per questo ha voluto che il Gavorrano, alla riapertura del mercato, ripartisse innanzitutto da lui. Dopo una prima parte di stagione alla Massese (con cinque reti all’attivo) a dicembre è dunque approdato alla corte di Marco Cacitti in una squadra che partita dopo partita sta  trovando un’identità.

«Penso che il Gavorrano – esordisce Lamioni – abbiamo preso la strada giusta. Dobbiamo aggiustare ancora qualcosina: anche contro la Sinalunghese abbiamo sofferto un po’ in alcune situazioni, però penso che dobbiamo continuare così, visti i risultati e visto l’impegno che stiamo mettendo in campo».

Lamioni analizza anche la vittoriosa sfida con la Sinalunghese: «Ci siamo trovati di fronte una squadra difficile da affrontare: abbiamo cercato di mettere in campo quello che avevamo preparato in settimana con il mister, cercando di giocare il più possibile la palla, cercando di sfruttare le nostre caratteristiche e penso che a tratti ci siamo riusciti. Poi al quarto d’ora del secondo tempo siamo rimasti in dieci. Abbiamo sofferto ma ci siamo abbassati e siamo rimasti compatti per portare a casa il risultato.  Siamo molto soddisfatti».

Nel girone di andata Lamioni ha affrontato il Gavorrano da avversario e grazie anche al suo arrivo la squadra  ha ora un maggiore spessore: «Il gruppo – prosegue l’attaccante nato nell’ottobre 1991 a Sarzana – è ottimo, siamo tutti uniti, si lavora serenamente e ovviamente con questi risultati è anche più facile».

«Sono contento di questa scelta – aggiunge –  Mi sono trovato subito bene e ringrazio ancora tutti. Il contatto con il Gavorrano è nato dopo la partita che ho giocato al Malservisi-Matteini con la Massese; c’è stato il contatto tramite il mio procuratore Daniel Piconcelli e poi abbiamo parlato personalmente con il direttore Vetrini. C’erano altre squadre che mi cercavano ma quando mi ha chiamato il Gavorrano sono stato subito contento e deciso a trasferirmi qua. La squadra mi piace. Un mese è poco per conoscersi ma devo dire che sto cominciando a trovarmi bene con Gomes,  Jukic, Costanzo».

Contro i senesi si è visto una specie di tridente… «Si è  cominciato a vedere qualcosa. Abbiamo cercato di giocare tra di noi. Abbiamo caratteristiche che ci possono permettere di giocare insieme».

«Il trasferimento a Gavorrano è un momento di crescita – prosegue l’attaccante rossoblù – Prima di Massa ho fatto un anno a Viareggio e nella Fezzanese, dopo aver militato in squadre vicino a La Spezia in realtà di Eccellenza e Promozione. Sono cresciuto nella Sarzanese e sono entrato nella rosa della serie D, poi purtroppo la società della mia città è fallita e confesso che per me è stato un grande dispiacere. Quest’anno è tornata in Prima categoria e spero di rivederla presto in campionati migliori»

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x