Connect with us

Calcio

Il punto dopo la 13° giornata in Prima Categoria: Sant’Andrea e San Quirico in forte ascesa

Published

on

GRACCIANO RIPARTE, SCARLINO E QUERCEGROSSA MOMENTO DIFFICILE. E INTANTO SANT’ANDREA E SAN QUIRICO.. Si avvicina la sosta per le festività natalizie, ma l’enigma che avvolge il girone F di Prima Categoria è ben lontano dall’essere risolto. Questa domenica premia il ritorno dei tre punti in casa Gracciano, un successo che vale la vetta solitaria con ben tre punti di vantaggio. Il team di Calà Campana, pur con tante assenze, piega uno Scarlino in cui ora scatta l’allarme per un ultimo mese a singhiozzo, al pari del Quercegrossa, che sembra attraversare un momento di involuzione piuttosto importante. Il ko nel derby contro il San Quirico rilancia anche le ambizioni dei giallorossi, vicini ora alla zona playoff dopo la partenza ad handicap avuta. Mister Marconi sembra aver toccato le corde giuste di una squadra di valore che aveva ancora un po’ di scorie della retrocessione subìta anno scorso. Stesso percorso, ma partendo dal campionato inferiore per il Sant’Andrea, “dottor Jekyll e Mr. Hyde” in questa prima parte di stagione: l’avvio da incubo non ha fiaccato morale e consapevolezza nei propri mezzi dei ragazzi di Tommasi che, con i correttivi giusti, hanno ripreso a volare come l’annata dei record. E di quella annata faceva parte anche Samuel Cedroni, tornato poi nel “suo” Argentario: il suo gol allo scadere (il quarto per lui) mantiene indenni i santostefanesi in casa del Bettolle. Passo indietro, invece, per Manciano e Alberese: i biancorossi cadono contro il Fonte Belverde, salito così in zona playoff, mentre il team del Parco viene battuto in rimonta da una Virtus Chianciano che così accorcia ulteriormente una classifica già molto ingarbugliata. Mister Giallini, invece, chiude da imbattuto il trittico di impegni settimanali con il suo Fonteblanda: forse dalla gara interna con l’Amiata era lecito attendersi qualcosa in più, ma cinque punti in tre gare sono da considerarsi un buon bottino. Nel girone D, buon pareggio esterno per il Massa Valpiana nella tana di una big come il Donoratico: il team di Cavaglioni rimane vicino alla zona playoff con la sensazione di poterla agganciare se verrà trovata una convincente continuità di risultati.

 

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x