Connect with us

Grosseto Calcio

Grosseto facile sul Cecina, 5-0 e distanze invariate

US GROSSETO – SPORTING CECINA 5-0

GROSSETO: Nunziatini, Pizzuto, Sabatini (31′ st Lepri), Cretella (25′ st Zagaglioni), Del Nero, Gorelli, Camilli (17′ Boccardi), Fratini, Andreotti, Pierangioli (18′ st Molinari), Luci (11′ st Raito). A disposizione: Cipolloni, Lepri, Bianchi, Consonni, Raito, Boccardi, Zagaglioni, Villani, Molinari. All. Miano.

CECINA: Cappellini (35′ st Eutichi), Serini, Gaziano (24′ st M. Giannini), Ferrone (6′ st E. Giannini), Lorenzini, Pagliai, Campisi, Zoppi, El Falahi, Biondi (26′ st Righini), Rigoni (38′ st Pannocchi). A disposizione: Eutichi, Righini, Pannocchi, M. Giannini, E. Giannini, Modica. All. Brontolone

ARBITRO: Barone di Pisa (Marconi, Cuccinello)

RETI: 9′ Gorelli, 18′ Pierangioli, 26′ st Molinari, 27′ st Boccardi, 45′ st Andreotti.

NOTE: 34′ espulso Lorenzini per gioco violento.

 

GROSSETO – Tutto facile per il Grifone che si sbarazza del giovanissimo Cecina per 5-0. Avversario ideale per riprendere il trend di stagione dopo il brutto stop in Coppa subito mercoledì scorso a Paganico.

L’avversario del Grifone è una volenterosa ma poco attrezzata compagine che finisce presto per fare da sparring partner.

Sblocca dopo un paio di tiri dalla bandierina il Grifone: di testa Gorelli infila sul palo più lontano capitalizzando l’angolo battuto da Pierangioli al 9′. Un minuto dopo il Cecina potrebbe beffare il Grosseto approfittando di un colossale buco che porta al tiro Rigoni, con tutto lo specchio a disposizione è Nunziatini a toccare quanto basta per mandare il tiro a sbattere sulla traversa e poi terminare sul fondo.

Pericolo improvviso che non varia l’andamento del match tutto di marca biancorossa anche quando Camilli deve abbandonare per il riacutizzarsi di un problema muscolare.

Pierangioli trova il diagonale vincente al 18′ scattando sul filo del fuorigioco e trafiggendo col destro rasoterra Cappellini. Protesta il capitano del Cecina nei confronti di arbitro e secondo assistente per una posizione di fuorigioco che non viene rilevata. Finisce al 34′ la partita di Lorenzini con un piede a martello a contrasto su Cretella, stavolta l’arbitro nei confronti del capitano cecinese usa il pugno duro ed estrae subito il cartellino rosso.

Tolto il nervosismo di Andreotti, che viene pescato a segnare con la mano nella ripresa, al Grosseto basta poco per chiudere l’incontro. A metà ripresa i cambi di Miano produco altri due gol: Molinari devia di testa sottomisura il cross di Zagaglioni sul quale Andreotti fa da sponda-assist per il compagno. Un minuto dopo Boccardi infila da fuori area l’angolo alla destra di Cappellini per il 4-0.

Al novantesimo segna pure Andreotti inchiodando l’incrocio dei pali con una botta da dentro l’area che non dà scampo, il 5-0 porta con se l’esultanza fin troppo stizzita dell’attaccante che chiude il match. Una domenica facile per il Gosseto che mantiene le distanze sul Fucecchio, vittorioso a Montecatini.

Giornalista Pubblicista dal 2010. Ha scritto per il quotidiano Corriere di Maremma e collaborato con TMW, Calciomercato.com, Calciopiù, Radio RBC, Vivigrosseto.

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x