Connect with us

Calcio

Coppa Bruno passalacqua, le pagelle di Braccagni – Fonteblanda: Berti migliore in campo

Braccagni:

Maccarucci 6,5: voto difficile da dare perchè 3 gol sembra farsi un po’ sorprendere ma è decisivo almeno in altre 3 circostanze oltre che sempre attento sui lanci in area dalle rimesse laterali di Valentini. 
Kryeziu 6,5: solito in difesa, si propone con continuità in avanti soppurtando costantemente la manovra offensiva.
Intilla 6,5: dimostra freddezza dal dischetto sul gol che vale il momentaneo 4-1; attento e concentrato nella fase difensiva.
Chiari 6,5: tanta sostanza in mezzo al campo. Non lascia mai respirare gli avversari
Pecciarini 6,5: leader difensivo della retroguardia gialloverde. Sbaglia poco e nulla in difesa dimostrando di possedere esperienza e carisma.
Defazio 6,5: segue a memoria i movimenti di Pecciarini. Baluardo. 
Khemais 6,5: tanta corsa sulla destra e continui spunti per i compagni. Mina vagante sul terreno di gioco. (dal 32’st Zannerini 6: utile per tenere alto il possesso)
Chechi 6: tanta legna in mezzo al campo ma niente più. Preziosissimo dunque in fase di interdizione.
Berti 7,5: doppietta d’autore per lui. Finalmente schierato prima punta svaria su tutto il fronte dell’attacco creando scompiglio nella difesa avversaria. Migliore in campo per distacco. (dal 43’st Buschini: sv)
Rapino 6: trova il gol in apertura ma per il resto della partita lo si vede poco da trequartista deve e può fare di più. (dal 41’st Casanovi: sv)
Brizzi 6,5: spina nel fianco sulla fascia sinistra. Tenta molte volte il taglio alle spalle dei difensori come in occasione del gol (splendido) che è valso il 3-1. (dal 35’st Palmieri 6: si posiziona in attacco cercando di arginare le manovre offensive degli avversari).

Allenatore Calchetti 6,5: la sua squadra archivia la pratica già nel primo tempo. Nella ripresa tira un po’ i remi in barca lasciando più campo agli avversari, ma i quarti di finale sono più che meritati.

Fonteblanda: 

Esposito 5,5: subisce 5 reti su cui può far poco. Per il resto mai chiamato veramente in causa.
Terzaroli 6,5: il più positivo dei suoi; nel primo tempo è il dominatore delle palle aeree. Ad inizio ripresa trova il gol che riaccende momentaneamente le speranze di rimonta dei suoi.
Palmisano 5: sempre preso d’infilata sulla destra, non riesce a contenere Brizzi come dovrebbe. (dal 1’st Niass 6: solido e concentrato, concede poco agli avversari)
Parrucci 5,5: prova a mettere ordine nella manovra neroverde ma spesso è troppo abbandonato a se stesso.
Valentini 5: ridicolizzato da Berti sul gol del 2-1 dove viene bruciato sullo scatto. Esce per un problema muscolare. (dal 5’st De Paolis 6: qualche buono spunto in avanti nel forcing finale del Fonteblanda)
Bruni 5,5: prova a farsi spazio spesso con le buone e con le cattive, sicuramente uno degli ultimi a mollare.
Santini 4: nel primo tempo la sua squadra gioca praticamente in dieci. Evanescente. Giustamente sostituito nell’intervallo, trova il modo di farsi espellere dalla panchina. Chapeau. (dal 1’st Angelini 6: sicuramente più propositivo di Santini. Sulla destra prova a costruire qualcoosa di interessante)
Ottaviani 5,5: anche lui uno degli ultimi a gettare la spugna, ma rimedia un doppio giallo evitabilissimo.
Berardi 5: prova qualche sponda interessante per i compagni ma senza esito. Costantemente anticipato.
Troncarelli 5,5: si vede che ha qualità ma incappa in una serata storta e la traversa colta su punizione ne è la dimostrazione.
Fiorini 5,5: è lui a trovare il gol del momentaneo pareggio con un bel destro al volo dal limite dell’area. Prova a costruire manovre offensive interessanti per tutto l’arco della gara.

Allenatore Valeriani 5,5: la sua squadra esce dalla coppa a testa alta in quanto i suoi ragazzi hanno combattutto fino alla fine per evitare la sconfitta.

 

.:

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected !!
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x