.
Connect with us

Calcio

C5 serie A2, Atlante superato nella ripresa ad Arzignano

Published

on

REAL ARZIGNANO-ATLANTE GROSSETO 4-1 (0-1)
REAL ARZIGNANO: Urbani, Marcio, Tres, Amoroso, Kokorovic, Jesùs Murga, Ranieri, Pichi, Rosa, Pizarro, Concato, Stepic. All. Stefani

ATLANTE GROSSETO: Izzo, Barelli, Falaschi, Keko, Alex, Ikoma, De Oliveira, Gianneschi, Chiappini, Cipollini, Bramerini, Del Ferraro. All. Chiappini.

ARBITRI: Stefano Pasquino (sez. Nichelino), Carmine Genoni (sez.Busto Arsizio) CRONOMETRISTA: Marco Mezzarobba (sez.Conegliano).
MARCATORI: 7’56” Keko, 0’09” st Tres (A), 4′ st Kokorovic (A), 6’50” st Pichi (A), 11’57” st Rosa (A).
NOTE: ammoniti Falaschi, Tres (A), De Oliveira; espulso al 15’24” st Falaschi per somma di ammonizioni.

ARZIGNANO – Sconfitto per 4-1 l’Atlante nella trasferta veneta di Arzignano valevole per la 20^ giornata del girone A di serie A2. Contro una formazione in lotta per la vittoria del campionato i grossetani tengono botta per un tempo. Rimaneggiati (mister Chiappini appare in distinta col numero 9!), ma senza l’obbligo di centrare più alcun obiettivo stagionale i maremmani tengono testa per un tempo all’Arzignano. Lo spagnolo Keko ad un soffio dallo scoccare dell’ottavo minuto porta in vantaggio i biancorossi, ventunesimo centro stagionale che però non basta per contenere il ritorno dei padroni di casa. Tutta nel secondo tempo la rimonta: quattro i gol incassati che permettono all’Arzignano di continuare la sua lotta al vertice. Per l’Atlante è stata occasione per far giocare alcuni dei giovani e i tesserati meno impiegati in stagione. Il torneo si ferma ora per la pausa pasquale e le ultime due giornate di campionato si disputeranno il 7 e 14 aprile.

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments







Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected! Contenuto protetto!
0
Would love your thoughts, please comment.x