Connect with us

Altri Sport

Basket serie C, quinta vittoria di fila per la Sanitaria Gea che espugna Piombino (52-41)

PALL.PIOMBINO-SANITARIA ORTOPEDICA GROSSETO 41-52

PALL. PIOMBINO: Sarei, Guerri, Vallini 4, Nermettini 8, Masini 16, Iozzelli, Bartolini 2, Pino 2, Baccinetti 4, Perillo 7, Giulianetti, Vicisano. All. Massimo Iacopini.

SANITARIA GEA: Carnemolla, Chiara Camarri 18, Giulia Camarri, Elena Furi 18, Tamberi 2, Nalesso 3, Bellocchio 5, Scurti, Cazzuola, Benedetti 6. All. David Furi.

ARBITRO: Luca Frattini di Livorno.

PARZIALI: 8-8, 27-21; 33-34.

USCITA PER FALLI: Masini.

Quinta vittoria consecutiva per la Sanitaria Ortopedica Gea Grosseto che espugna il campo della Pallacanestro Piombino (41-52 il finale) nel posticipo della quarta di ritorno e riaggancia Prato in testa alla classifica del campionato di serie C femminile, a quota 22 punti. Quello di Piombino, però, è stato un successo tutt’altro che facile per le ragazze di David Furi, che per dieci minuti, nel secondo quarto, sono state anche costrette ad inseguire le livornesi, a causa di un approccio lento alla partita, di una difesa un po’ troppo larga  e per la pressione psicologica che il pubblico e le giocatrici in maglia gialloblù hanno messo all’ex Chiara Cazzuola, 18 anni, che è praticamente scomparsa di scena.

Nei primi due tempi è stata Chiara Camarri, con 15 punti (e due bombe), a tenere in piedi la squadra biancorossa, che ha subito la bellezza di sei tiri da tre punti dal Piombino, trascinato dalla Masini. Al rientro dagli spogliatoi, però, la musica è cambiata: la difesa maremmana  si è fatta più stretta,  la play Elena Furi ha ritrovato la sua mano calda (17 punti nella seconda parte del match) ed è venuto fuori il solito fantastico gruppo che ha ribaltato la partita, prima portandosi sopra di una lunghezza  al trentesimo e poi allungando nell’ultimo periodo con un parziale di 18-8. Quando la Gea ha potuto mettere in mostra la propria tecnica, il Piombino, che ha comunque disputato una signora gara, non ha retto il ritmo ed è uscito di scena. Brave comunque Nalesso e compagne a rimanere calme e concentrate, nonostante le difficoltà iniziali, per poi venire fuori e far rispettare i pronostici. Due punti che fanno bene alla classifica e al morale in vista di due impegni casalinghi consecutivi contro Baloncesto Firenze e Quartiere 5 Firenze. Una bella occasione per blindare la posizione in classifica, in attesa dello scontro decisivo di Prato per la vittoria della regular season.

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x