Connect with us

Calcio

Il passato e il futuro, due generazioni a confronto

Published

on

Accomodarsi in panchina con il n.12 a 50 anni non è da tutti nel calcio. Marco BERTINI, preparatore dei portieri a Montalcino in Prima Categoria, ha assistito all’esordio del figlio Andrea (18 anni) soffrendo con lui. Marco BERTINI è stato un “grande personaggio” ed un bravo portiere avendo militato in varie squadre (Casteldepiano, Pitigliano, Cinigiano, Alberese, Gavorrano, Albinia, Civitella). Da oltre un decennio aveva appeso i fatidici guanti al chiodo, dedicandosi alla preparazione dei portieri e fra tutti anche del figlio Andrea. La curiosità e che Marco da veterano ha dovuto indossare la maglia n.12 a 50 anni come portiere di riserva al figlio Andrea, n.1. La curiosa ed eloquente foto che pubblichiamo evidenzia ancora di più il simpatico personaggio di Marco, che in carriera è sempre stato uomo di “spogliatoio” e che alla sua “veneranda” età si presta a fare da riserva al giovane figlio Andrea, in assenza dell’altro portiere della lista, in una partita ufficiale di Prima Categoria e regolarmente tesserato nel team senese. Un infinito grazie a Marco per la sua disponibilità ed un grosso “in bocca al lupo” al giovane Andrea con l’augurio che possa eguagliare o addirittuta superare il padre, grande portiere ed estroso personaggio.

Giornalista pubblicista dal 1995. Segue il calcio dilettantistico maremmano dal 1986, già addetto stampa della ex Polisportiva Alberese. Ha collaborato con Il Tirreno, La Nazione, Il Corriere di Maremma, Radio Grifo, Teletirreno, Telemaremma e Tv9.

Advertisement
4 Comments
0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

4 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

Foto bellissima!
..complimenti ad entrambi! Sia come giocatori (Marco nonostante l’eta’ e’ più in forma di moltissimi portieri e potrebbe tranquillamente dire ancora la sua) che per le persone fantastiche che siete e con le quali ho fortunatamente a che fare in estate!Continuate cosi…ed in bocca al lupo per il campionato!

Andrea mi raccomando….Enjoy!! 🙂

Marco grande uomo di campo e di spogliatoio. A Castel del Piano ha passato anni di soddisfazione calcistica, segnati da momenti difficili che la vita gli aveva riservato. Ha saputo rialzarsi come i grandi sanno fare. Tutti ti ricordano con grande affetto. Un abbraccio a te e un augurio ad Andrea di grandi soddisfazioni per il futuro.

Marco portiere non si discute, ma Marco uomo è un valore aggiunto per tutti i ragazzi che oggi giocano a calcio.
Una persona di rara bonta’ , disponibilità e sincerita’ che porta questi valore nello sport.

Un vero esempio. Non ho il piacere di conoscetlo personalmente, ma mi onoro di aver potuto leggere una notizia simile. Bravissimo!!!!

 

 

 




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

4
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: