Connect with us

Coppa Passalacqua

Coppa Passalacqua: flop Grosseto, solo 1 a 1 con il CasottoMarina

CASOTTOMARINA-FC GROSSETO 1-1

MARCATORI: 15′ st. Bufi (rig), 44′ Loffredo

CASOTTOMARINA: Alessandroni, Trillocco, Germinario, Kanji, Bufi, Meocci, Ceesak, Vieri, Lombardini, Simoni, Conviti A disposizione:  Cecchini , Gradinaru, Tambadou, De Blasi, Pagliaroli, Cardone, Pagliai, Vitale All. Jiani

FC GROSSETO: Di Iorio, Tostelli, Bartalucci, Montani, Grotti, Majuri, Mancianti, Monaci, Loffredo, Palumbo, Tuoni A disposizione: Tarantino, Branca, Polizzotto, Benocci, De luca, Signorini, De Frenza, Russo G., Russo All. Luzzetti

NOTE: espulso Monaci al 44′ st.

GROSSETO. A sorpresa il CasottoMarina blocca la corazzata Grosseto che rischia grosso e agguanta il pari grazie alla rete del solito Loffredo a due minuti dal termine.

Primo tempo di marca biancorossa con i ragazzi di Luzzetti che prendono subito in mano l’iniziativa del gioco, con gli avversari guidati da Jiani che cercano di limitare i danni.
Grande protagonista è Alessandroni che prima devia in angolo la conclusione di Mancianti, poi si fa trovare pronto sul colpo di testa di Majuri.
L’occasione più grossa però capita in chiusura di tempo a Conviti che colpisce un clamoroso palo.
Si va così al riposo con un brivido che scorre sulla schiena dei biancorossi e con il CasottoMarina che comincia ad assaporare l’odore dell’impresa.
I primi minuti della ripresa prima infatti vedono la conclusione di Lombardini che termina a lato, poi l’uscita di Di Iorio su Conviti con il direttore di gara che decreta il calcio di rigore.

Dagli undici metri si presenta Bufi che batte freddamente l’estremo biancorosso. È veemente la reazione dei ragazzi di Luzzetti che a capo basso cercano di caricare gli avversari come un toro ferito, ma i grossetani colpiscono due pali con Russo prima e poi con De Luca.
Al minuto 43 arriva il pari del solito Loffredo che batte imparabilmente Alessandroni per la rete del definitivo 1 a 1.
Il match termina con l’espulsione di Monaci per somma di ammonizione e con il CasottoMarina che festeggia un impensabile pareggio.

Giornalista pubblicista dal 2010, è uno degli editori/fondatori della testata giornalistica on-line Grossetosport, all'interno della quale ricopre il ruolo di direttore responsabile. E' altresì il responsabile dei campionati di Promozione e Seconda Categoria, nonché un esperto di calciomercato.

Advertisement
13 Comments
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

13 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

siete un giornale libero mettete le pagelle

Arrivabene hai perfettamente ragione. Squadre come il Grosseto o non partecipano o se partecipano lo fanno con gli allievi. Però si può fare anche un’altro ragionamento: nel prossimo campionato le quote in promozione e in eccellenza saranno i ragazzi natinnel 97 e nel 98 e le 4 squadre che parteciperanno al campionato di promozione e il Roselle hanno un bisogno tremendo di questi ragazzi. Ecco che il Passalacqua diventa un’ottima vetrina. Peccato che pochi di quei ragazzi possono aspirare a fare le quote. I più finiranno a rafforzare gli juniores regionali del Roselle, gli altri a fare il campionato provinciale. Stesso discorso per il Gavorrano. In ogni caso vince il Grosseto.

Si ok tutto vero sulle dimensioni ridicole del campo, ma una domanda sorge spontanea chi cazzo ha deciso di giocare in quella specie di campo di calcio?

Buongiorno e scusate l’intromissione in questa diatriba, in effetti facciamo i complimenti al Casotto Marina per la prestazione, tutto cuore e grinta, ma facciamo anche una valutazione di quello che realmente poi si vede sul campo, e per chi segue gli juniores del Grosseto lo sa e non per giustificare i ragazzi per carità,ma il campo certo non aiuta la compagine biancorossa ( mi direte, ma il campo e’ così per tutti ) ma da esperti come siete capirete che se giocassimo il torneo in un campo con dimensioni
Appropriate alla categoria, sicuramente si vedrebbero partite migliori e un gioco più consono alla categoria a cui i torellini partecipano, non a caso la differenza tecnica e fisica poi là si vede comunque nonostante tutto, e nell’obbiettivita che vi contraddistingue la partita nonostante la bella prestazione dei ragazzi del Casotto poteva finire con un risultato molto diverso , ma il bello del calcio è la sua magia, e quindi ci stanno anche risultati così …. E come è giusto che sia, per tutte le formazioni che affrontano i ragazzi di mister Luzzetti ,ci mettano quel qualcosa in più, perché affrontano il GROSSETO

ma cosa dici il grosseto ha giocato una buona partita con il roselle vincendo 2 a 0.ieri era i biancorossi hanno una fatto una figura ri – di – co – la.il passalacqua è un torneo dove 14 squadre su 16 fanno gli juniores provinciali e queste figure dal momento che trattasi della squadra juniores nazionali non se le possono permettere.non ci sono scusanti,il grosseto in un torneo così non doveva nemmeno partecipare ed invece di mettere gli allievi che hanno vinto il campionato continua ad impiegare giocatori che il prossimo anno verranno svincolati.un minimo di programmazione non farebbe male.ma forse è troppo.società se esisti se respiri batti un colpo

Ecco come mai la nuova non ha vinto niente con un campo così ridicolo ( per dimensioni èèè )

Siete una barzelletta! Documentatevi dei risultati del Grosseto, sia campionato che amichevoli con squadre di serie D! Tifate tutte le squadre meno che quella della vostra città…. Invidiosi.. Vorrei tanto sapere i vostri nomi, continuate a rosicare prima o poi vi finisco o le braccia.

Tifare grosseto a prescindere?con la spocchia che dimostrano quei pseudogiocatori ? Ma lascia perdere…

Grosseto squadra patetica, vi credete chissà chi!

Sicuramente sarai uno di quelli che non è stato chiamato o uno di quei genitori che pensa di avere il figlio fenomeno e che sperava che lo chiamassero. Se hai problemi o non ti convince il fatto del “grande gruppo” vatti a vedere qualche risultato di quest’anno o informati sulle amichevoli fatte con un paio di squadre di serie D! Paese di ridicoli che invece di tifare la squadra della cittá, godono di “passi falsi”. Comunque te continua pure a rosicare da fuori!

Per arrivabene:
a mio parere il motivo per il quale il Grosseto non ha vinto questa partita non sono solo demeriti del sopracitato ma anche meriti della squadra avversaria che ha saputo difendersi con i denti per 90 minuti senza rinunciare a ripartire quando ne aveva l’opportunità. Detto ciò non si giustifica affatto un risultato del genere tra due squadre che militano in due campionati ben diverso. Ma forse è proprio questo che ci piace del calcio, che nulla sia mai scontato.

che figura una squadra come il grosseto che pareggia con l’ultima arrivata del campionato provinciale. agli amici del grosseto che dopo la partita con roselle parlavano di grande gruppo vorrei ricordare una frase di totò” ma mi faccia il piacere” e non aggiungo altro.

Con il cuore, e con la grinta si batte anche lo strapotere tecnico!

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected !!
13
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x