Connect with us

Calcio

Sant’Andrea: stagione in chiaroscuro

GROSSETO. Stagione in chiaro scuro per il Sant’Andrea che dopo un grande avvio di stagione, facendo intendere che poteva essere la vera antagonista della Nenia ha avuto un crollo di quelli verticali spaventosi.

Ad incidere sul rendimento della squadra del duo Terramoccia-Berni, sicuramente una serie di infortuni pesanti che ne hanno decimato la rosa e che hanno costretto i tecnici in più di un occasione ad attingere alla squadra degli amatori.

Adesso classici dieci giorni di riposo per dirigenza e ds per poi riprogrammare una nuova stagione. Si inizierà subito dal primo nodo che è quello più importante da sciogliere ossia l’allenatore.

Si dovrà capire se le ambizioni e le esigenze della società saranno le stesse del mister, se coincideranno il matrimonio proseguirà, partendo poi da elementi cardine della squadra come i due Cappelloni e i due Zauli.

Giornalista pubblicista dal 2010, è uno degli editori/fondatori della testata giornalistica on-line Grossetosport, all'interno della quale ricopre il ruolo di direttore responsabile. E' altresì il responsabile dei campionati di Promozione e Seconda Categoria, nonché un esperto di calciomercato.

Advertisement
12 Comments
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

12 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

Lasciate stare il REAL Orbetello…

sono veri gli infortuni, ma non giustificano il fatto che la squadra abbia vinto la sua ultima partita nella diciottesima giornata. Poi piu’niente. Pareggiando con montorgiali e perdendo con torbiera e cinigiano.
Non tutte le domeniche si giocava contro il casteldelpiano o lo zara. Si poteva ottenere ben altri risultati.

Da Sant’Andrea sappiamo benissimo di essere una delusione, ci so stati elementi importanti dove alla lunga ci hanno penalizzato: rosa corta, tanti infortuni, campo, errori societari e della squadra, atteggiamento e serietà di persone che dovevano scendere in campo o dirigere la società.. È stato un anno dove ci è andato tutto storto, non conta fare una squadra di un buon livello se nn va quello che la circonda. Ogni ragazzo e qualche dirigente ha ammesso di aver sbagliato in qualcosa, il problema è farlo ammettere a tutti.. Ma si sta lavorando per ripartire fin da subito a riformare una società e una squadra degna di rispettare ogni aspettativa. Speriamo solo di riuscirci a farlo nel breve tempo possibile. Saluti.

Quello che scrivete non è vero!!! Il loro unico obbiettivo era quello di non mandare l’Orbetello ai rigori, e ci sono riusciti, quindi non è stato un campionato in chiaroscuro.. Poi che c’entra, hanno perso con Torbiera, Cinigiano, pareggiato con il Montorgiali quando vincevano 4-1, perso i derby con Maglianese e Marsigliana, e preso tipo 10 gol in 2 partite dal Montiano, però sono riusciti a pareggiare con l’Orbetello!!!!! Cazzo che stagione!!!

Hai pareggiato con una squadra messa così male?
Pensa allora come eri forte!
Vuol dire che non meritavi i play-off, semplice, no?

P.S. E considera che all’andata meritavi di perdere. Pensa a conquistare i risultati sul campo senza elemosinare un risultato che non ti meriti.
Mi dispiace che tu ancora pianga.

Ho detto che mi meritavo i play off??? Non mi sembra!!! Nessuno piange, anzi a differenza vostra sono felicissimo della nostra annata!!! All’andata dovevi vincere? Ahahahahahahah!!! Comunque stai sereno, anzi spera che ti vada bene la sagra del Baccalà (il famosissimo Baccalà di Sant’Andrea) sennò il prossimo anno nemmeno ti iscrivi!!!
Ah ma é colpa degli infortuni… Ah ah ah!!!! Compratevi MilanLab!!!!!

Caro “Da Orbetello”, mi dispiace dirti che il sant’andrea non ha basato la sua stagione a fare risultati con l’orbetello(mica siete la Juventus) , ma se questo ragionamento vi fa sentire forti, pensatelo pure.. D’altra parte con un sonato come il vostro allenatore i vostri pensieri sono questi, ovvero “Limitati” ..avete pareggiato punto… Con la squadra così forte come la vostra e le condizioni terribili della nostra dovevate asfaltarci, ma niente.. Mi dispiace… Poi con il vostro allenatore che ci offende come se fosse dio in terra, si rivolge a noi dicendo chissà che ci fate con il pareggio, speravi che vi si lasciasse vincere come l’accordi che avevate con il montiano (calcolata male anche)… Di Chiara alleni in seconda come tutti, non fare lo splendido.. A trofei vinti non leghi nemmeno le scarpe ai nostri. E il rispetto è una cosa che va ben oltre lo sport, tu non ce l’hai!! Le parole che hai detto ce le ricorderemo!! Adesso passate una buona estate “anticipata” x un pareggio con dei conci come noi!! Ciao.

Scusa come ci saremmo accordati con il Montiano????
I tuoi cosa avrebbero mai vinto???
L’unica cosa su cui hai ragione è che noi dovevamo venire da voi e farvi 3 pere, infatti la colpa é solo che nostra!!! Ripeto che nessuno vi ha chiesto di farci vincere, ma che siete stati patetici sul come avete affrontato la partita. Punto.
se vuoi capire capisce, ma ne dubito!!!!

Capitan Zauli 10 presenze per pubalgia
Gabri Amoroso 9 presenze ernia
Galantini 2 fratture e 15 presenze
Ricci frattura alla mano 12 presenze
Paoletti infortunio al ginocchio 7presenze
Musarra assente per gran parte del campionato
Togliete al Cast.zzara Amiata Pitigliano Orbetello gli stessi giocatori.
Avrebbero fatto peggio

Tanto a fine mese i soldi li prendevano lo stesso. C’è gente che gioca anche zoppa e gratis…

Il Sant’andrea è stata sicuramente la più grossa delusione in questa stagione di seconda categoria.

C’era veramente tutto per fare un campionato minimo da PlayOff, ma quest’obiettivo è stato clamorosamente mancato, e le ultime giornate di campionato sono state decisamente un calvario.

A me sinceramente non pareva una squadra strutturata bene per il semplice fatto che tutto il reparto difensivo (portiere compreso) non era all’altezza del resto dell’organico, è inutile fare 2-3 gol a partita se ne subisci sempre un paio.

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected !!
12
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x