Connect with us

Calcio

Simone Ceri in paradiso: “Annata impressionante. Abbiamo fatto la storia”

In disparte quando c’è stato da festeggiare, ma da quattro anni al centro del progetto Roselle. Simone Ceri, anima e fondatore della società biancoazzurra, si gode il bis della vittoria in campionato. <<La sensazione provata in finale di Coppa è stata superiore, comunque quando si vince è sempre bello – chiarisce il presidente del Roselle dopo la vittoria del campionato -. È stata un’annata impressionante, una stagione più unica che rara. Entriamo nella storia, abbiamo compiuto un’impresa perché quattro anni fa a Roselle non c’era niente. Abbiamo iniziato prendendo schiaffi, allenandoci qua e là, ed ora siamo in Promozione>>. Un traguardo storico per una società nuova, ma con principi radicati nel calcio di una volta. Merito del trionfo va ad una società sana e ad un tecnico giovane ma preparatissimo come De Masi. <<Il mister è stato bravo a mettere insieme i nuovi giocatori di quest’anno, è stato bravo a reagire dopo la sconfitta all’esordio. De Masi è stato bravo al pari della squadra, ha predicato calma e tranquillità nei momenti delicato. Ed alla fine ha avuto ragione. Non sempre avere giocatori forti ti fa vincere>>. Con la doppietta Coppa e campionato il Roselle ha portato in alto il nome della Provincia di Grosseto. <<Abbiamo fatto una grande cosa anche per il calcio grossetano – precisa Ceri -. Abbiamo compiuto un’impresa. Per il prossimo anno sono un po’ preoccupato: l’appetito vien mangiando è vero, ma dobbiamo stare attenti a non pensare sempre che si possano fare stagioni come questa. Si deve tenere la testa attaccato al collo. Il bello è che attorno al progetto Roselle si è creato un bell’interesse. Ci segue tanta gente, c’è spirito d’appartenenza e questo mi piace>>.

Advertisement
2 Comments
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

Purtroppo Questa gente che c’è ora intorno al roselle, era quella che 3 anni fa parlava male, che 2 anni fa parlava male, che lo scorso anno parlava male, che continua a sputare su questa società.. È gente triste. Chi per interessi politici in vista elezioni, chi perché si sente fico a salire sul carro. Ma quando eravamo ad allenarsi alla cittadella senza docce calde dov’erano questi signori?? … Spero sia solo l’inizio dei successi che meriti. Forza roselle

Grande Simone continua cosi .










Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected !!
2
0
Would love your thoughts, please comment.x