Sebastiano Zuppardo guiderà un’equipe toscana a Wembley

Sebastiano Zuppardo

La XXVIII edizione dell’Isokinetic Congress Football Medicine si terrà dal 27 al 29 aprile a Londra e la Fifa non poteva scegliere location migliore del mitico Wembley Stadium, simbolo del calcio inglese e mondiale, struttura che la Uefa ha già ufficializzato come sede che nel 2020 ospiterà  la finale dei campionati europei di calcio.
Oltre 3000 partecipanti provenienti da 94 Paesi di tutto il Mondo si incontreranno per discutere e scambiarsi informazioni e circa 200 professionisti tra medici, fisioterapisti e preparatori atletici avranno la possibilità di presentare le loro relazioni ed esporre i loro lavori in merito alla medicina alla fisioterapia ed al recupero applicati al calcio.
Sebastiano Zuppardo è ancora una volta tra questi, sarà infatti alla guida di un gruppo di lavoro che comprende oltre a lui altri professionisti grossetani come il dott. Laiolo e il fisioterapista Velluti oltreché i dottori Merlo e Martelli di Siena, coadiuvati da tutti i fisioterapisti del gruppo Performance di Siena e Poggibonsi.
Sebastiano esporrà un lavoro che questo gruppo ha portato avanti per circa un anno, utilizzando complessi device di misurazione, grazie al supporto scientifico della ditta Easytech di Firenze.
Lo studio in oggetto ha valutato 24 calciatori di Grosseto e Siena operati e riabilitati per ricostruzione del legamento crociato anteriore negli ultimi due anni, per scoprire se a questa distanza di tempo, pur avendo tutti gli atleti, ripreso l’attività agonistica, rimanevano deficit muscolari dovuti al prelievo del trapianto per ricostruire il legamento
Interessanti i risultati ottenuti, infatti pur a distanza di oltre un anno (18 mesi tempo medio) sono stati riscontati sensibili deficit di forza su tutti i gruppi muscolari segno che probabilmente, in accordo che la recente letteratura internazionale i recuperi “rapidi” possono aprire la strada a nuovi infortuni.
Undici comunicazioni ufficiali negli ultimi dieci anni all’interno di questo importantissimo congresso, questi i numeri che ormai ha raggiunto Sebastiano Zuppardo, che non si fermerà, poichè l’11 maggio è stato invitato a Torino alla riunione dell’Academy di Desmotec (sistemi isoinerziali) con la probabile presenza di uno staff Juventus e sempre insieme al dott. Edoardo Laiolo saranno presenti come relatori a fine maggio al Congresso di podiatria in collaborazione con la Kent State University dell’Ohio.

Il dott. Edoardo Laiolo (a sinistra) con Sebastiano Zuppardo. Un sodalizio professionale e un’amicizia di lunga durata

Sebastiano Zuppardo (quarto in piedi da sinistra) col gruppo di studio

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW