<
Calcio Eccellenza

San Marco Avenza-Piombino: due giocatori nerazzurri si scambiano per errore la maglia e succede il caos

Piombino. Succede tutto nell’intervallo del primo tempo di San Marco Avenza-Piombino. Arrivato negli spogliatoi Fatticcioni si posa al suo posto a fianco a lui c’è il compagno Gherardini. I due senza accorgersene si scambiano la maglia che nel frattempo avevano tolto ed attaccata.

Nessuno si accorge di nulla fino al minuto 43 della ripresa quanto il direttore di gara va ad ammonire Fatticcioni, ma si accorge che lui non aveva il numero quattro sulla maglia, ma il cinque. A quel punto anche il giocatore si accorge dell’errore, ma l’arbitro è costretto ad estrarre il secondo cartellino giallo e quindi anche quello rosso.
Da San Marco Avenza invece sostenevano che lo stesso Fatticcioni fosse stato ammonito nel primo tempo e quindi andava espulso ad inizio ripresa quando ha rimediato il primo giallo, ma da Piombino negano il tutto affermando che nella prima frazione di gioco non c’è stata nessuna sanzione nei cofronti del calciatore.
Insomma un caso più unico che raro che sicuramente ha creato solamente un grande caos…

Redazione

Aggiungi commento

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.