Gavorrano Calcio Prossimo avversario Serie C

Qui Carrara: statistiche, precedenti e curiosità sul prossimo avversario del Gavorrano

Francesco Tavano allo Zecchini con la maglia della Carrarese

Carrara – Si respira aria d’alta classifica in casa Carrarese. A cinque partite dal termine del campionato, la squadra di Silvio Baldini si trova a due sole lunghezze dalla quarta posizione (al momento occupata dalla Viterbese), e può legittimamente ambire ad un buon piazzamento nella griglia di partenza dei prossimi play-off. Per questo, la sfida di sabato prossimo, ore 16:30, contro il Gavorrano assume un significato ancora più importante, e di contro rappresenta un banco di prova assolutamente insidioso per i ragazzi di mister Favarin.

Senza alcun dubbio, gli apuani sono la squadra più in forma del torneo. Nelle sue ultime dieci uscite infatti la Carrarese ha totalizzato ben 21 punti: una lunga striscia di risultati positivi interrotta solamente dalla rovinosa sconfitta di Alessandria (5-0). È vero però che lo stesso Gavorrano non se la passa male, e avendo conquistato 16 punti nello stesso arco di tempo i minerari si posizionano al quarto posto di questa speciale classifica. Le analogie sul calendario non finiscono qui, perchè entrambe le squadre sono reduci da una vittoria per 2-0 (rispettivamente ai danni di Piacenza e Cuneo), e avevano concluso con lo stesso risultato anche la gara di andata giocata allo Zecchini. Il risultato finale premiò il Gavorrano, che portò a casa i tre punti grazie ai gol di Moscati e Vitiello.

A livello tattico, la rosa a disposizione di Baldini permette al tecnico di cambiare spesso le carte in tavola. Sopratutto a centrocampo, dove i gialloazzurri possono giocare con due mediani, a 3, oppure a 4. Sono tanti i nomi di rilievo nell’organico dei marmiferi, basti pensare al capocannoniere del torneo Francesco Tavano (18 gol), così come ai veterani Marchionni e Coralli, od ancora ai giovani affermati come Bentivegna e Biasci. Tra questi, nessuno squalificato in vista della partita di sabato, anche se resta il dubbio sulla condizione fisica di Tavano, non convocato contro il Piacenza perchè ancora alle prese con un problema ad un piede. Più fitta è la lista dei diffidati: tre per i padroni di casa (Agyei, Benedin e Tentoni), due per il Gavorrano (Brega e Borghini).

Tra gli ex, infine, è da sottolineare l’importante trascorso in gialloazzurro per Matteo Merini. L’attaccante del Gavorrano, appena tornato in gruppo dopo uno stop di un mese, può vantare oltre 100 presenze e ben 27 gol con la maglia degli apuani, tutte collezionate tra serie C2 e C1. Lo stesso tecnico dei minerari, Giancarlo Favarin, ha avuto una parentesi alla guida della Carrarese nella sfortunata stagione 2001/02, dove venne esonerato alla 22a giornata dopo una sconfitta contro il Livorno (1-4). Una curiosità infine su Kevin Piscopo, giovane attaccante della Genoa in prestito alla Carrarese, che ha già segnato contro il Gavorrano nella scorsa stagione, quando vestiva la maglia del Valdinievole Montecatini.

L’ennesimo test importante dunque per il Gavorrano, ancora a secco di vittorie lontano dallo Zecchini, ma che adesso crede a una salvezza che fino a non molto tempo fa sembrava pura fantascienza. Certo un’insidia in più per Brega e compagni, che si troveranno di fronte un avversario ugualmente agguerrito, e spinto da un pubblico che adesso crede nell’impresa quarto posto.

Alessandro Amerighi

Laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università di Pisa. Scrive su Grosseto Sport e collabora come Creator a Copa90. Gestisce inoltre un portfolio personale su Wordpress.

Aggiungi commento

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.