Calcio Terza Categoria

Le squalifiche in Terza. Reclamo dell’Aldobrandesca contro l’Atletico Grosseto

Apice della sez. Aia di Arezzo

GARE DEL 24/ 1/2018 Coppa Provinciale

A CARICO ASSISTENTI ARBITRO
SQUALIFICA FINO AL 17/03/2018 CALLIERI MASSIMILIANO (ALDOBR. ARCIDOSSO)

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER DUE GARA/E EFFETTIVA/E PALLARI SAMUELE (ALDOBRANDESCA
ARCIDOSSO)

SQUALIFICA PER UNA GARA/E EFFETTIVA/E SERAVALLE GIANLUCA (ALDOBRANDESCA
ARCIDOSSO)

GARE DEL 28/ 1/2018 Campionato

PREANNUNCIO DI RECLAMO
gara del 28/ 1/2018 ALDOBRANDESCA ARCIDOSSO – ATLETICO GROSSETO 2015
Preso atto del preannuncio di reclamo da parte della Società A.S.D. ALDOBRANDESCA ARCIDOSSO si
soprassiede ad ogni decisione in merito. Nel relativo paragrafo, di seguito, si riportano i provvedimenti disciplinari assunti a carico di tesserati per quanto in atti.

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER TRE GARA/E EFFETTIVA/E JARJU BUBACARR (ARCILLE 1972) Per comportamento violento nei confronti di un calciatore avversario.

DITONNO MIKE (ORBETELLO SCALO) Per comportamento violento nei confronti di un calciatore della squadra avversaria.

SQUALIFICA PER DUE GARA/E EFFETTIVA/E FABBRI RICCARDO (CIVITELLA)

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE (V INFR) SERAVALLE ANDREA (ALDOBRANDESCA ARCIDOSSO) SCHIANO ALESSIO (ORBETELLO SCALO)
FABBRI MATTEO (STICCIANO)

Redazione

Commenti

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • perdete una partita dominata……..avete tirato una volta in porta su rigore……..invece di prendervela con i vostri giocatori che non so stati capaci di vincere in casa sul proprio campo andate a fare un ricorso senza senso…… poi in terza categoria per sperare di vincere una partita a tavolino…..siete ridicoli vincete sul campo se siete capaci……

  • Caro professionista non sai che il resuscitato Lazzaro ovvero Oronzo cana’ di Piano il fenomeno della panchina il re degli allenatori vuole vincere se non sul campo ma a tavolino davanti a un piatto di tortelli e un bel bicchiere di vino, ridicoli e basta.