Altri Sport Nuoto

Il Nuoto Grosseto fa incetta di medaglie al Trofeo Goffi: Ferrari, Orrù e Tassi sugli scudi

Gli atleti della Nuoto Grosseto in grande spolvero in Sardegna. La società di nuoto biancorossa infatti è tornata da Cagliari con un bottino prezioso di medaglie e piazzamenti nelle tre gare del Trofeo Goffi organizzato dalla Nuoto Club Cagliari e inserito nel circuito “Open water Fin Sardegna”. Nella granfondo di 20 chilometri, sette atleti maremmani si sono tuffati nelle acque cristalline del golfo del Poetto per cimentarsi nella estenuante gara di venti chilometri. Dopo aver sfidato un mare non sempre calmo, dopo aver resistito alla grande fatica di nuotare per circa cinque ore, confidando in una grande forza di volontà e nel profondo spirito di squadra, tutti e sette gli atleti sono giunti al traguardo. Risultato entusiasmante quello di Arianna Ferrari che, dopo una gara nuotata tutta a ritmo elevato, ha concluso la prova con un terzo posto assoluto e prima donna assoluta fermando le lancette del cronometro a 4 ore e 11minuti. Tante sono state le soddisfazioni anche nel settore Master: in campo femminile Silvia Orrù è giunta prima donna Master e prima di categoria; Lucilla Mancini, ormai veterana delle gare di granfondo, e Marina Piccinetti, alla sua prima esperienza sulla lunga distanza, sono giunte rispettivamente prima e seconda della categoria M50; in campo maschile il gradino più alto di categoria è stato raggiunto da Michele Tassi, mentre Giuseppe Bosco e Mario Corrias si sono piazzati al secondo e terzo posto della categoria M50. Nella gara di mezzofondo di 4,2 chilometri gli atleti grossetani sono partiti dalla spiaggia della bellissima Calamosca ed hanno raggiunto la spiaggia del Poetto. Ottimi i risultati di Arianna Ferrari, Silvia Orrù, Lucilla Mancini, Adalgisa Grotti, Luca Antonio Barbini, giunti tutti alla prima posizione di categoria portando così a casa la medaglia d’oro. Buona la prova anche di Mario Corrias, Giuseppe Bosco e Marco Sozzi. Nella gara di 7,2 chilometri appartenente al circuito di fondo, resa ancora più difficile dalle condizioni marine non favorevoli, sono arrivati l’oro di categoria di Michele Tassi, l’argento di Silvia Orrù e ad Arianna Ferrari, il bronzo a Luca Antonio Barbini; Giuseppe Bosco si è dovuto accontentare di un quinto posto di categoria e Marco Sozzi dell’ottava posizione. Grande merito va ai nove nuotatori grossetani, ma specialmente ai tre che si sono cimentati in tutte e tre le distanze previste dal trittico: Arianna Ferrari (che tra l’altro ha vinto tra le donne la combinata), Silvia Orrù e Giuseppe Bosco.

Redazione

Aggiungi commento

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.