<
Calcio Coppa Passalacqua Settore Giovanile

Gs Tv – Le interviste di San Donato-Orbetello. De Blasi contesta l’operato dell’arbitro

all. Arcille - Pier Paolo De Blasi (foto di archivio)

Serivizio di Giovanni Cutini

Fabio Lombardi

Giornalista pubblicista dal 2010, è uno degli editori/fondatori della testata giornalistica on-line Grossetosport, all'interno della quale ricopre il ruolo di direttore responsabile. E' altresì il responsabile dei campionati di Promozione e Seconda Categoria, nonché un esperto di calciomercato.

Commenti

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ma seriamente si lamenta? Qui se c’è una squadra che poteva farlo di certo non era la sua, penso fosse chiaro a tutti ieri sera…

    • Il rigore in favore dell’orbetello era stato segnalato come punizione, poi rigore, inesistente, inoltre al San Donato non è stato concesso un rigore nettissimo in quanto un difensore dell’orbetello si è completamente steso senza prendere palla.. terna deludente!

      • Allora partiamo dal principio che il rigore era clamorosamente dentro,non è che se l’arbitro da punizione significa che lo è, menomale l’asistente lo ha aiutato ed ha dato un rigore dentro di almeno due metri, dato che il calciatore cade verso il fuori e nonostante tutto casca dentro l’area quindi… rigore sacrosanto! il fallo che dici tu poteva starci, l’unico dubbio è il pallone, e siccome a sentire i giocatori del san donato il fallo è stato fatto sulla riga, il pallone era per forza dopo i giocatori (quindi fuori dal campo) ma su questo se vuoi tieniti il dubbio, se proprio vuoi attaccarti a qualcosa, poi gol del 2-2 del san donato nato da una sponda in fuorigioco di almeno 1 metro, stava facendo la casetta, ultima cosa i cartellini gialli, nel primo tempo zero, dove l’80% del falli li subiva la squadra lagunare, nel secondo i cartellini subito fuori, ma solo per una squadra, e non il san donato, detto ciò bella partita, tenuta male dall’arbitro per punizioni clamorose non date (come interventi in gamba tesa sul 9 orbetellano, molto rischiosi) ma pur sempre bella partita, senza doverci attaccare all’arbitraggio, anzi, se proprio uno deve farlo, significa che tifa orbetello.

  • scusate ma quello che è successo nel dopo gara nessuno a nulla da dire.pare che il mister de blasi sia stato esonerato dal san donato. la massima di leo longanesi sugli italiani ” tengo famiglia”