Calcio Giovanissimi Settore Giovanile

Giovanissimi Regionali: si fermano Albinia e Grosseto

Pro Livorno-Us Grosseto 2-0

Pro Livorno Sorgenti: Casabona, Gassani, Figoli, Porcellini, Burini, Freschi, Palumbo, Avelardi, Gianfranchi, Liguori, Lucchesi.

Us Grosseto: Bonucci, Marzocchi, Mema, Troiano, De Michele, Mascelloni, Vescovo, Angiolini, Rotondo, Olandese, Biserni.
A disposizione: Nadalini, Aramini, Cavallo, Fantacci, Russo, Luciani, Maiorana.

Marcatori: 4′, 8′ Gianfranchi

Il Grosseto paga a caro prezzo un’inizio partita poco determinato, lasciando a Livorno i tre punti in una gara che per come poi si è sviluppata, probabilmente avrebbe avuto come pareggio il risultato più giusto. Ma andiamo con ordine.
Parte bene il Grosseto che nei primi 2 minuti, dopo un quasi autogoal di Figoli, colleziona tre calci d’ angolo consecutivi, l’ultimo dei quali con colpo di testa di Rotondo sul fondo.
Ma purtroppo si tratta di un fuoco di paglia perché tra il 4′ e l’ 8′ minuto il Pro Livorno segna per due volte con azioni in fotocopia sulla sinistra, con cross e deviazioni vincenti di Gianfranchi, bravo a liberarsi, prima di testa e poi quasi al volo da centro area.
Come spesso ci ha abituato il Grosseto reagisce ed al 18′ al termine di una bella azione sulla destra Rotondo ha una grande occasione ma calcia fuori davanti al portiere. Ma al 24′ la meritata rete arriva. Progressione sulla sinistra ancora di Rotondo che resiste anche ad un fallo e sul preciso cross al centro, Biserni timbra il 2-1. Il Pro Livorno accusa il colpo e sul finire del primo tempo prima Mascelloni dalla lunga distanza sfiora la traversa ed al 33′ Troiano in bella coordinazione, mette la palla quasi all’incrocio dando solo l’illusione ottica del goal.
Inizia il II tempo ed ancora una volta i giovanissimi riprendono il gioco in modo non concentrato ed al 40′ subiscono il 3-1 al termine di una dormita generale con Avelardi. Davvero una beffa per come si era svolta la gara dal 2-0 in avanti.
Al 51′ i maremmani cercano di tornare in partita ma Casabona compie un vero miracolo, togliendo con un balzo il pallone dall’incrocio, su tiro di cavallo
Al 65′ il Grosseto accorcia le distanze sugli sviluppi di un calcio d’angolo con Maiorana bravo a ribadire in rete da distanza ravvicinata.
Il finale è emozionante ma il Grosseto non riesce a cogliere il pari che sarebbe stato meritato e la partita finisce così sul 3-2 per i padroni di casa, probabilmente non più forti ma di certo più cinici nel concretizzare le poche occasioni create.
Si complica il cammino salvezza che vede oggi i grifoncini soli al quart’ ultimo posto e saranno importantissimi i prossimi due scontri diretti con Stella Rossa e Ponzano con in palio punti che già varranno doppio.

Classifica:

Navacchio Zambra 47
Forcoli 38
Venturina 35
Montelupo 29
Santa Maria e Bellaria Cappuccini 27
Armando Picchi e Pro Livorno Sorgenti 26 Fucecchio, Stella Rossa e San Miniato 22
Albinia 21
GROSSETO 19
Livorno 9, 11
Ponzano 7
Sovicille 1

Nell’altra sfida che riguarda una formazione maremmana, l’Albinia ha perso in trasferta con il Forcoli Valdera, seconda in classifica, con il punteggio di 2-0. I ragazzi di Pratesi hanno comunque giocato un buon incontro, poi alla fine ha prevalso il maggior tasso tecnico dei padroni di casa.

Daniele De Angelis

Aggiungi commento

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.