Calcio Prima Categoria

Calciomercato: i voti alle squadre grossetane di Prima Categoria

Il giocatore Sgherri ed il ds Zauli

Grosseto. Ecco le nostre prime pagelle parziali sul calciomercato delle squadre della provincia di Grosseto di Prima Categoria.

Alberese 6,5: la squadra bianconera è stata brava come sempre a far coincidere rosa e bilancio. I ds Arrighi e Pegoraro si sono mossi secondo le indicazioni di mister Corti. Non ci sono grossi nomi di mercato sulla lista della spesa, ma tanti calciatori che vogliono far bene.

Argentario 6,5: partita alla grande la formazione santostefanese ha chiuso ben presto il proprio mercato con il ritorno di molti giocatori del posto. Siamo sicuri che gli azzurri potrebbero ripetere una buona stagione.

Fonteblanda 6: dopo l’amare retrocessione i neroverdi hanno perduto pezzi da novanta come Angelini e Gentili o Troncarelli, ma ha posto le basi per una stagione di ripartenza.

Manciano 6. Dopo un annata non certo positiva come l’ultima c’era voglia di cambiare. L’arrivo di Tamalio sicuramente ha fatto fare un salto di qualità alla squadra. Basterà o ci vorranno altri rinforzi?

Massa Valpiana sv.: non abbiamo ricevuto notizie di trasferimenti per la compagine metallifera che dopo la passata stagione deve cambiare molto.

S.Andrea 7,5: la vera protagonista del calcio maremmano con tanti arrivi che hanno puntellato una rosa già competitiva. Sulla carta la formazione di Luciano Tommasi è tra quelle grossetane la più accreditata per lottare per le prime posizioni.

Scarlino sv.: ancora non ci sono ufficializzazioni anche se la squadra è stata completata con il lavoro svolto dal ds Masserelli. Staremo a vedere se i nuovi giocatori saranno all’altezza della situazione.

Fabio Lombardi

Giornalista pubblicista dal 2010, è uno degli editori/fondatori della testata giornalistica on-line Grossetosport, all'interno della quale ricopre il ruolo di direttore responsabile. E' altresì il responsabile dei campionati di Promozione e Seconda Categoria, nonché un esperto di calciomercato.

Aggiungi commento

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.