Altri Sport Basket

Basket: Santolamazza “abbatte” Donoratico a suon di triple e la Gea vince ancora

cof

2° turno Coppa Toscana, Gea Grosseto-Basket Donoratico 71-67

GEA GROSSETO: Canuzzi 9, Pollazzi, Zambianchi 5, Tamberi n.e., Morgia n.e., Contri 6, Furi 5, Ricciarelli 8, Santolamazza 17, Roberti 19, Grilli n.e., Tattarini 2. All. Crudeli.

DONORATICO: Bartolini 4, Biagi, Fagiolini, Storti 5, Manetti 11, Spinelli 35, Guidotti 10, Batistini, Creatini 2, Partigiani. All. Parcesepe.

ARBITRI: Posarelli e Giustarini di Grosseto.

PARZIALI: 13-24, 34-34; 47-44.

NOTE: uscito per 5 falli Guidotti a 7’1 del 4°t.  Tiri liberi: Gea 9/17, Donoratico 9/11; tiri da tre punti: Gea 8/24; Donoratico 5/15. Esordio in prima squadra di Mauro Pollazzi, classe 2001.

Trascinata dalle triple di Marco Santolamazza nell’ultimo quarto la Gea Basket ottiene il secondo successo in Coppa Toscana, superando (71-67) La Dispensa di Campagna Donoratico al Palasport di via Austria. Il capitano biancorosso, con quattro tiri da tre punti e quindici punti complessivi nella quarta frazione, ha deciso un confronto a tratti appassionante, giocato a buoni livelli da due formazioni alla ricerca della migliore condizione. I livornesi, che hanno avuto nel mancino Spinelli il protagonista assoluto con 35 punti, hanno cercato fino alla sirena di mettere il bastone tra le ruote alla formazione allenata da Pablo Crudeli, ma la Gea con Roberti, che ha suonato la carica nel secondo e terzo quarto con 6 canestri fondamentali, risultando alla fine il top-scorer con 19 punti. I grossetani, privi anche di Matteo Perin (problemi di lavoro) e con Morgia in panchina solo per tornare a respirare l’aria del parquet, come era successo a Cecina, sono partiti piano, con una difesa che ha lasciato troppi spazi al contropiede del Donoratico, che ha chiuso i primi dieci minuti avanti di undici punti. La seconda frazione ha cambiato volto nella parte conclusiva, con il Grosseto che ha accelerato e ha recuperato tutto il ritardo accumulato, portandosi dal 23-34 al 34-34: l’aggancio è arrivato nelle battute conclusive, con una bomba e un canestro da sotto di Roberti e il tiro di Santolamazza a fil di sirena.

Bellissima la seconda parte di gara, con la Gea che ha effettuato il primo sorpasso della gara a 7’14 dalla fine del terzo quarto (38-36) con Roberti, prima del controsorpasso dell’inarrestabile Spinelli (38-40).  In questa frazione Canuzzi, Contri e Ricciarelli contribuiscono a tenere avanti il Grosseto, che riesce ad andare all’ultimo intervallo avanti di tre punti. I biancorossi maremmani mettono la testa avanti anche nel quarto tempo con Ricciarelli e Roberti, ma le triple di Spinelli tengono a galla i livornesi di Carlo Parcesepe. Sul 51-51 si scatena però Santolamazza, che con due tiri dalla lunga distanza porta i suoi avanti 57-51. Gli ospiti non mollano e a 3’14 dalla conclusione si riportano sopra 58-57. Santolamazza infila altre due bombe e con tre liberi consecutivi che permettono alla Gea di raggiungere un vantaggio di tutta tranquillità che portano fino in fondo.

Una prova di carattere, insomma, per un gruppo che sta muovendo i primi passi verso la nuova stagione e che sembra pronto a giocarsi la qualificazione per i quarti di Coppa Toscana.

Crudeli nel corso della gara ha fatto esordire in prima squadra uno dei tanti giovani che stanno crescendo nell’under 18: Mauro Pollazzi, classe 2001. Il “rookie” biancorosso, entrato in un momento delicato della gara, è subito entrato negli schemi della squadra, andando anche tre volte al tiro.

«Sono contento a metà – commenta a fine gara il coach argentino Pablo Crudeli – Posso sorridere per l’importante vittoria, ma a tratti siamo stati poco precisi, anche se va ricordato che siamo all’inizio della preparazione e nemmeno al completo».

«Queste partite – conclude Crudeli – ci servono per  crescere e per coltivare la mia idea di creare una mentalità vincente nella squadra».

La Gea Basketball tornerà in campo domenica alle 18 in via Austria per il terzo turno di Coppa Toscana: avversario il Valdicornia, che mercoledì ha superato al supplementare il Cecina (82-81).

LA SITUAZIONE IN COPPA TOSCANA

Girone O: Donoratico-Valdicornia 58-65, Cecina-Gea Grosseto 59-77, Valdicornia-Cecina 82-81 (dts), Grosseto-Donoratico 71-67.

Classifica: Grosseto e Valdicornia 4 punti; Donoratico e Cecina 0.

Redazione

Aggiungi commento

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.