Allievi Calcio Settore Giovanile

Allievi: Il Grosseto a valanga sul Marina

Pallone
Pallone

Marina 1 – 8 Grosseto

Marina: Castiglione, Santi, Andreini, Daviddi, Imeraj, Materazzi, Fiacchi, Cenderelli, Azizi, Sarti, Saladini.
A disposizione: Bettiol, Maggini, Santi, Corti, Cipollini, Manni Vannini.

Us Grosseto: Catocci, Angiolini, Mema, Lucattini, Fregoli, Sacchini, Alberti, Carpentiero, Cerretti, Riitano, Meacci.

A disposizione: Coppola, Marzocchi, De Michele, Valente, Pretesi, Filippi, Torti.

Ottima prova dei biancorossi di Mr Angeli, che superano il Marina grazie ad una prova all’insegna della determinazione e del bel gioco.
Dura 11 minuti la resistenza dei padroni di casa e Grosseto in vantaggio al termine di una bella azione in verticale, con assist di Alberti e rete di Meacci. Dopo due minuti azione in fotocopia con capitan Carpentiero che lancia Riitano che solo davanti al portiere fa 0-2. Al 18′ alla prima occasione il Marina accorcia le distanze con Azizi che buca Catocci ben servito in verticale. Ma il Grosseto reagisce immediatamente ed al
21′ ristabilisce le distanze con Riitano che su punizione scavalca la barriera e si insacca all’angolino alla destra del portiere. Al 31′ i biancorossi, oggi in tenuta completamente nera, calano il poker, con Sacchini grazie ad un colpo di testa perentorio su angolo di Carpentiero. Un minuto dopo primo cambio per il Grosseto con De Michele che sostituisce al centro della difesa l’infortunato Fregoli e primo tempo che si chiude sull’ 1-4.
La ripresa si apre con lo stesso andamento del primo tempo ed al 42′ Santi su cross di Cerretti fa autorete per l’ 1-5.
Al 48′ bella conclusione dello stesso Cerretti che colpisce la traversa con palla che supera probabilmente la linea di porta, ma l’arbitro non convalida.
La sesta rete arriva dopo un doppio intervento di Castiglione, il migliore dei suoi, su Alberti, al 49′ ancora su punizione di Carpentiero.
I due allenatori fanno entrare l’intera rosa a loro disposizione ed a pochi secondi dal loro ingresso in campo prima Pretesi, su cross di Mema, e poi Torti, su assist di Valente, siglano rispettivamente, l’ 1-7 e l’1-8 definitivo dei grifoncini.
Il Grosseto resta a punteggio pieno e dopo la sosta affronterà il temibile Paganico, formazione composta da soli 2002 a differenza del Grosseto, dove i 2002 e i 2003 compongono equamente la rosa a disposizione di Mr. Angeli.

Redazione

Commenti

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Sei un fenomeno lombardi un articolone da carriera ingrasciotta Gian Franco segretario generale del usd marina calcio

    • Buongiorno Gianfranco non capisco la tua critica e dove sta il problema.
      L’articolo che mi è stato inviato da un dirigente come avviene del resto tutte le settimane, sia se il Grosseto vince o perde.
      Io capisco che perdere 8 a 1 è pesante, ma mi pare anche che non viene denigrata la prova dei tuoi ragazzi.
      Tutto qua
      Ti auguro una buona giornata

  • Complimenti a chi ha passato l articolo alla redazione di Grosseto sport…. ci vuole rispetto e poi facile vincere quando la squadra è compresa di 2002… Vediamo cosa scrivano quando fanno un passo falso…