Protocollo di intesa tra Comune e Coni per la promozione dello sport

Intesa Comune Grosseto - Coni

Grosseto. Il Comune di Grosseto e il Coni, insieme al Comitato italiano paralimpico, hanno firmato oggi un protocollo d’intesa. Scopo del documento, creare una sinergia di enti nella promozione dello sport, soprattutto fra i giovani, e l’organizzazione di eventi e manifestazioni sportive a Grosseto.

“Lo sport è un diritto di tutti– commentano il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna e Fabrizio Rossi, assessore allo Sport – ed è importante che l’Amministrazione comunale metta in campo tutte le azioni necessarie per garantire l’accesso alle pratiche più diversificate. Dobbiamo valorizzare i nostri talenti e non c’è modo migliore per farlo se non quello di collaborare con le organizzazioni professionali che agiscono sul territorio”.

Sono molte le azioni in programma: l’educazione motoria per i più piccoli tramite un progetto che porta degli insegnanti di educazione motoria nelle scuole primarie; l’organizzazione di campagne di prevenzione sul doping. L’apertura pomeridiana, nel corso dell’anno scolastico, e per l’intera giornata nel periodo estivo delle palestre scolastiche del Comune per attività dedicate all’educazione motoria e sportiva con lo scopo di offrire opportunità per rendere l’istituzione scolastica il centro prioritario di aggregazione sportiva, soprattutto quella giovanile. L’adeguamento e il miglioramento delle strutture sportive cittadine per renderle polifunzionali e dare, quindi, la possibilità di praticare ogni sport in tutte le strutture.

“Il Coni ha una diffusione capillare sul territorio – commenta Daniele Giannini, delegato provinciale del Coni – e, attraverso il Cip, abbiamo la possibilità di lavorare sia con sportivi normodotati che con atleti paralimpici. Sono moltissime le attività che il Coni mette in campo e ancora di più le società affiliate. Avere il supporto dell’Amministrazione comunale è molto importante, ci permette di sviluppare le nostre progettualità al meglio e offrire agli sportivi il meglio in termini di offerta e di qualità dell’organizzazione”.

Il principio fondamentale del documento è la promozione dello sport per tutte le età, investendo risorse per far emergere nuovi talenti ma soprattutto per sostenere l’attività fisica di base per tutti.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news