Molinari e Naso: sfida nella sfida tra Roselle e Nuova Grosseto

Nella foto Molinari, Nuova Grosseto

GROSSETO. Partita da dentro o fuori per la Nuova per la corsa al titolo, match della verità per il Roselle che si deve confermare una valida pretendente per il campionato. Hanno poco da perdere entrambe, la vittoria è l’unico obbiettivo valido. Un pareggio potrebbe favorire solo l’Alberese che tenterà la fuga. Sarà una partita ricca di gol visto che si scontrano i due migliori attacchi?

Qui Nuova: 59 punti, 3ª in classifica. 70 reti all’attivo e 29 reti al passivo, 2ª miglior attacco e miglior difesa del campionato. Formazione che può vantare di avere in rosa il capocannoniere Galloni con 29 reti in 26 partite giocate, media di 1,11 gol a partita. Quella rossoblù è una formazione che mette in mostra non solo “vecchie bandiere” come Nocerino, Rossi, Andolina o lo stesso Galloni, ma anche giovani promesse come per esempio Molinari, classe ’99, sul quale molte squadre professionistiche hanno puntato gli occhi. Nuova che è reduce dal pesante 4-0 inflitto all’altra capolista Alberese e che, a parer mio, riapre il campionato in quanto sia Roselle sia Alberese devono scontare ancora il turno di riposo. Nuova Grosseto che dunque dovrà scendere in campo con la cattiveria e la voglia di vincere messa in mostra contro l’Alberese perché per i ragazzi di mister Bernabini deve esistere un solo traguardo: la vittoria. Di seguito alcune domande poste a Shoon Molinari, giovane promessa del settore giovanile della Nuova Grosseto, classe 1999:

Shoon, allora, siete reduci dalla bella prestazione contro l’Alberese che vi ha permesso di accorciare la classifica. Ti aspetti una partita simile sabato?”

“La partita di sabato è molto importante e sarà sicuramente difficile vincere, quindi non credo che il risultato sarà lo stesso dell’Alberese, ma abbiamo le doti giusti per portare a casa i tre punti e credo che la differenza la farà la concentrazione.

Sabato avete un solo risultato mentre loro possono contare anche sul pareggio, secondo te la pressione di dover vincere a tutti i costi per rimanere agganciati alla vetta potrà giocarvi brutti scherzi?

“No, dovrà aiutarci a mantenere alta la concentrazione e a trasformare tutta la pressione in carica. Sappiamo l’importanza della partita e non vogliamo perdere questa occasione che sarà fondamentale a fine campionato. Non so se giocherò perché ultimamente ho avuto un problema fisico, ma spero di esserci e di poter aiutare la squadra.”

La tua non presenza potrebbe pesare oro, contro l’alberese hai giocato alla grande andando in rete e fornendo due Assist a Galloni, hai avuto inoltre la possibilità di affrontare un’esperienza importante con la Spal, ti aspettavi tutto questo a inizio anno?

“Sono sicuro che anche se non ci dovessi essere la squadra potrà vincere lo stesso, ho giocato con loro solo 3 partite e quindi la mia presenza non è fondamentale. Per quanto riguarda gli obbiettivi raggiunti quest’anno, è quello per cui lavoro con mister Leone da due anni, mi ha aiutato parecchio e mi ha fatto migliorare, non me l’aspettavo, ci speravo e basta. Per ora quello che farò l’anno prossimo è incerto, vorrei potermi rimettere in gioco in un campionato professionistico ma questo si vedrà.”

Va bene Shoon, allora io ti faccio un in bocca al lupo sia per sabato sia per la tua carriera!

“Crepi, grazie mille!”

Qui Roselle: 63 punti, 1º in classifica a pari punti con l’Alberese. Miglior attacco con 90 reti e 3ª miglior difesa con 30 reti subite. Cambio in panchina avvenuto prima dell’ultima giornata con Neri che è subentrato al posto di Marini. La nuova avventura del tecnico ex SauroRispescia è iniziata con una vittoria per 3-2 ai danni dell’Argentario, vittoria che sa quasi di liberazione dato che nelle ultime 5 giornate il Roselle aveva racimolerò solamente 7 punti (2V, 1N, 2S). 58 di 90 reti segnate sono arrivate da 3 giocatori: Gelso, Naso e Ferrari, ma la differenza con la Nuova è che le reti arrivino da tutta la squadra e non solo da giocate dei singoli. Due domande a Michael Naso, attaccante classe ’96:

Ciao Michael, allora inizierei così: che partita ti aspetti sabato?

“Ciao, senti mi aspetto una partita combattuta perché molto probabilmente con questa partita si decide tutte le sorti del campionato , quindi mi aspetto una bella partita , sappiamo che loro sono una buona squadra e sono molto temibili in fase offensiva , ma noi abbiamo giocatori importanti che rientrano dalle squalifiche e quindi ce la giocheremo a viso aperto, senza aver paura di nessuno!”

Avete cambiato da poco allenatore, come avete affrontato questo cambiamento ?

“Non commento le scelte della società , ho un grande attaccamento al mister marini come tutta la squadra d’altronde ci ha dato la forza di rimanere in testa per 5 mesi quindi ha molti meriti per quello che ha fatto , con mister Neri abbiamo capito che é una persona che vuole tanto e noi ci proveremo con tutte le forze a darglielo , stiamo lavorando molto bene per le prossime partite.”

Prima dell’arrivo di mister Neri non stavate attraversando un bel periodo di forma, secondo te vi erano motivazioni precise?

“Quel periodo ormai é passato , capita a tutte le squadre di attraversare momenti difficili ma l’importante é saperne uscire e noi ci siamo riusciti.”

Va bene, grazie Michael e buona fortuna!

“Grazie a te !”

All’andata finì 4-3 per il Roselle, match di altissimo spettacolo, noi ci auguriamo che sia nuovamente così.

5 Comments
  1. giovanni1 4 anni ago
    Reply

    Speriamo che si un bellissimo spettacolo pieno di emozioni come all’andata. (non è riferito al risultato ma al gioco!!!!)

    • Simone Ceri 4 anni ago
      Reply

      Shoon l ho visto per la prima volta nella partita di andata. E’ davvero forte oltre ad essere un animale da combattimento come se ne trovano pochi in giro. Per me che lo ho conosciuto piccolino davvero una bella scoperta. Complimenti giovanotto !

  2. Mas 4 anni ago
    Reply

    Si affrontano le due squadre più forti. Al Roselle potrebbe bastare anche un pareggio, per poi giocarsi il campionato con l’Alberese, che ha valori tecnici nettamente inferiori. Comunque vada sarà certamente uno spettacolo.

    • sipotrebbescriveunlibro 4 anni ago
      Reply

      Nettamente Inferiori!!!!! Bah

      • Smettiamola 4 anni ago
        Reply

        Sono d’accordo con tutto quello che si dice,ma nettamente inferiori….. Mi sembra esagerata come affermazione,in fin dei conti alberese 63,roselle 63,nuova 59 con una partita in meno!e poi dell’articolo scritto sopra…….,la miglior difesa è dell’alberese e non della nuova! Comunque se ne parli…..lo spettacolo ne guadagnerà sicuramente…..sarà una bella partita con due delle 3 squadre con Il rendimento più costante della stagione!

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news