Olbia-Grosseto: la sala stampa. Giacomarro attacca: “In troppi hanno fatto il compitino…”. Mignani: “Vittoria importante”

Galgani intervista Giacomarro alla vigilia di Grosseto-Torres

Olbia È un mister Giacomarro visibilmente deluso quello che è sceso in sala stampa nel post partita di Olbia-Grosseto 2 a 1. Ecco quanto dichiarato ai microfoni di Gs dal mister biancorosso e dal suo collega, Michele Mignani.

Giacomarro (allenatore del Grosseto): <<Sono amareggiato dall’atteggiamento dei miei ragazzi, nel secondo tempo seppure siamo stati a favore di vento non abbiamo fatto nulla per vincere il match. Siamo arrivati al tiro solo al 90′ minuto. Qui troppi giocatori fanno il loro compitino senza personalità. L’Olbia quest’oggi aveva paura di noi e noi non siamo stati in grado di imporci. Troppi black out e cali di tensione. Avevo provato nella seconda frazione di gioco a cercare di vincere inserendo anche Palumbo, ma la mossa non è servito. Abbiamo fatto un grande gol; raramente se ne vedono così in serie D, ma non è servito. Bisogna cambiare mentalità se si vogliono raggiungere traguardi importante. Squadra svogliata? No. Ripeto solo che troppi giocatori hanno fatto il loro compitino e nulla più, ci vuole ben altro…>>.

Mignani (allenatore dell’Olbia): <<Vittoria importante per noi, che volevamo accorciare la classifica per rientrare in corsa almeno in chiave play-off. Quando ho visto che il Grosseto veniva messo a tre punte, ho accettato la sfida facendo altrettanto per giocarmela a viso aperto. Una scelta che ha pagato. Nonostante la sconfitta, però, penso che il Grosseto sia un’ottima squadra, con grande qualità in mezzo al campo. Questo sarà un campionato dove diverse squadre nei primi posti si giocheranno la vittoria finale punto a punto>>.

16 Comments
  1. Buttero70 4 anni ago
    Reply

    Ma guarda strano… !…La colpa è sempre di qualcun’altro…lui non sbaglia mai…ora capisco perché non ha fatto carriera….

  2. piede 4 anni ago
    Reply

    Mai una volta che fosse colpa tua, l’altra settimana c’hai fatto credere che l’Astrea era una signora squadra, oggi ne ha prese 3 in casa, solo perché caro Mister, non accetti il fatto che la tua fase difensiva fa skifo!!!

  3. montelabro 4 anni ago
    Reply

    Sono stradeluso, fuoricasa non siamo più stati all’altezza nel girone di ritorno. Domenica abbiamo l’ultima chance ma potrebbe non bastare , mi pare che la Viterbese abbia preso i rinforzi e noi solo comprimari….. Dei nuovi acquisti fatti dalla società non ne vedo uno che faccia la differenza. I giocatori forti li hanno presi gli altri. Noi semmai siamo più deboli..

  4. Fede80 4 anni ago
    Reply

    Ovvia signori, su un po di contegno! Andateci piano con le critiche sennò i giocatori si offendono e poi si sfogano sui social contro i tifosi.. invece no, vanno incitati, sostenuti e giustificati sempre! Ricordatevi che loro sono un gruppo unito e il mister non si tocca! E allora dai tutti in coro ripetiamo insieme : Bravi ragazzi, complimenti, applausi x tutti, continuate così che siamo sulla buona strada..

  5. Sammy 4 anni ago
    Reply

    Facile sparare sui giocatori che fanno solo il compitino. Io sinceramente non vedo il “valore aggiunto” del Giacomarro. Forse pensa di essere Lippi o Capello.

  6. ser 4 anni ago
    Reply

    Non per fare inutili polemiche ma : o è colpa del fondo sintetico, o del campo piccolo, o del fondo diseguale, o dei giovani che sono inesperti, o della mentalità sbagliata o di chi fa solo il compitino ( qualcuno in genere da il compitino da svolgere ), o perchè è solo. Ma un esamino di coscienza no?

  7. Claudio 4 anni ago
    Reply

    Giacomarro prenda esempio dal Gavorrano e da Bonuccelli ke nn ha a disposizione tanti “assi” cm il trainer siciliano ma,di contro, sta utilizzando cn oculatezza e modestia la rosa ke la Società gli ha messo a disposizione.
    Mi dispiace ma spero ke la societa’ di Pincione prenda decisioni draconiane altrimenti non riusciremo neankad arrivare al 2○ posto……Claudio

  8. Claudio 4 anni ago
    Reply

    Giacomarro prenda esempio dal Gavorrano e da Bonuccelli ke nn ha a disposizione tanti “assi” cm il trainer siciliano ma,di contro, sta utilizzando cn oculatezza e modestia la rosa ke la Società gli ha messo a disposizione.
    Mi dispiace ma spero ke la societa’ di Pincione prenda decisioni draconiane altrimenti non riusciremo neankad arrivare al 2○ posto……

  9. biancorosso 4 anni ago
    Reply

    Sono d’accordo con tutti con Buttero 70,Piede,Montelabro,Fede 80,Sammy,Ser,Claudio.Basta prenderci in giro con simili interviste,siamo maggiorenni e di allenatori ne abbiamo visti tantissimi-

  10. osvi 4 anni ago
    Reply

    Nichele e’ un rinforzo da ridere e non va messo. Meno male che e’ rientrato Vaccaro. L allenatore pensavo fosse più bravo, anche in difesa non si tengono tre giocatori bassini ma si inserisce anche un elemento un po fisico, ma perché Ungaro e’ sparito ? L allenatore e’ mezza forza, se sbaglia si va poco lontano. Impariamo dal Bologna e dal Verona che col cambio allenatore sono diventate da scarse a buone e per la prima buonissima. Io penso che il presidente interverra’.

  11. biancorosso 4 anni ago
    Reply

    Sono d’accordo con tutti da Buttero 7o sino a Claudio-Basta prenderci in giro con simili interviste,ormai siamo maggiorenni e di allenatori ne abbiamo conosciuti e sentiti tantissimi.

    • Butterò 70 4 anni ago
      Reply

      Rivoglio vedere la squadra di novembre senza Zotti, con Lanzano in porta Olivieri, Lauria e Vaccaro in mezzo e magari Schettino centrale….e vorrei rivedere anche Ungaro magari….cosa ha Di Giorgio più’ degli altri ??? Da quando è’ arrivato non e’ più’ uscito, manco fosse Miranda….che dici Mister, ti chiedo troppo ??

  12. grifos 4 anni ago
    Reply

    Regazzi piano con Le parole altrimenti si offende e scrive su Facebook.A propositio Che ha fatto oggi il Real Madrid Astraea?oggi siamo stati decisamente penalizzati dal campo dal Veneto e Dalla maree

  13. Gian 4 anni ago
    Reply

    Con una media di due reti subite a partita andiamo poco lontano. Deve rimettere lanzano in porta e vaccaro a centro campo con Olivieri e Lauria con Palumbo e di gennaro di punta, i campionati si vincono subendo pochissimi goals, poi non si può scaricare la colpa sui giocatori anche se sono elementi che ha scelto lui. Speriamo intetervenga il presidente con decisioni importanti

    • Buttero 70 4 anni ago
      Reply

      La pensiamo tutti allo stesso modo….tranne uno.

  14. Mikele69 4 anni ago
    Reply

    X quest’anno,non cambiare…dilettanti nazionale! Onore al Gavorrano! Sempre e solo forza grifo e Maremma!

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news