Connect with us

Grosseto Calcio

Giacomarro, futuro da decidere

Published

on

Grosseto Premettiamo che non vogliamo creare allarmismi né mettere pressione a nessuno. Ci limitiamo semplicemente a riportare quanto abbiamo appreso, ovvero che la sconfitta ad Olbia ha portato a una riflessione sul futuro di Giacomarro da parte del presidente Pincione. Tuttavia, esonerare il mister proprio alla vigilia di un match decisivo come quello contro il Rieti potrebbe essere assai rischioso, ma non farlo e magari non vincere la sfida in questione pregiudicherebbe gran parte della stagione biancorossa. Dunque, probabile che il presidente scelga di confrontarsi ulteriormente con Giacomarro e, magari dopo aver valutato i pro e i contro della situazione, decida di proseguire con lui almeno fino a domenica prossima. La squadra, però, nonostante l’ennesima prova di maturità fallita, è sicuramente con l’allenatore. Ovviamente, non c’è ancora nulla di compromesso, ma il Grosseto con i punti sprecati in malo modo in più occasioni adesso è nella situazione di chi non deve più sbagliare (o quasi). Infatti, per vincere il campionato il Grifone in questo momento è costretto a sperare anche in qualche passo falso di avversarie che, al contrario, appaiono assai solide. Sicuramente, il problema che disturba molto la presidenza biancorossa è quello dell’eccessivo numero di gol subiti, una falla che non si riesce ad arginare nonostante il cambio di interpreti in difesa. Un nuovo modulo di gioco, forse, aiuterebbe almeno in parte il mister, ma il match contro il Rieti è troppo vicino per tentare un qualcosa di diverso. Quindi, pensiamo che Pincione alla fine concederà l’ennesima (e ultima) opportunità a Giacomarro, che avrà un unico risultato a disposizione contro il Rieti, la vittoria.

Giornalista pubblicista, è appassionato di calcio e statistiche sportive. Vanta esperienze e collaborazioni col Guerin Sportivo (al tempo diretto da Marino Bartoletti), Telemaremma, Tv9, Calciotoscano.it, Biancorossi.it, Vivigrossetosport.it, Tuttob.com e Pianetab.com. All'inizio si è occupato principalmente di Serie B e di Lega Pro, poi anche di Serie D e di Eccellenza. È co-autore del libro Cento passi nella storia, scritto in occasione dei 100 anni dell'Us Grosseto. Da novembre 2014 è il vice-direttore di Grosseto Sport. Conduce la trasmissione web Il lunedì del Grifone ed è il commentatore delle partite dell'Us Grosseto su Gs Tv.

Advertisement
21 Comments

Commenti

21 risposte a “Giacomarro, futuro da decidere”

  1. piede ha detto:

    Ma come funziona scusa, lui in sala stampa attacca i suoi giocatori perché fanno il compitino e poi loro sono con lui?? Ungaro è sparito e’ per lui? Baylon sparito e’ per lui? Ciolli idem, boh, poi oggi c’è la sentenza del calcio scommesse, altro problema…

    • Yuri Galgani ha detto:

      La squadra, nel suo insieme, è con lui.
      Se, poi, ci sono dei singoli scontenti, non vedo il problema, anzi, mi meraviglierei del contrario.
      L’altro discorso, invece, non c’entra niente.

  2. piede ha detto:

    Non mi riferivo al problema del punto da dare all’US GROSSETO, quello lo sanno anche i muri che FC GROSSETO non verrà sfiorato, ma i 4 anni di inibizione per il DS, che forse diventeranno 2 o 1 o speriamo niente, comunque anche per questo motivo, non si prospetta una bella settimana per Pincione,

    • Yuri Galgani ha detto:

      Neppure io mi riferivo all’Us Grosseto.

      • Lupo ha detto:

        Secondo me è la società che deve essere CHIARA in proposito, o cambi allenatore oppure lo confermi ufficiamente.
        Il ns. Problema è chiaramente la fase difensiva, ma Giacomarro o non Giacomarro, 3.5.2 o 4.3.3 dobbiamo pensare a. Battere il Rieti, perché ci sono 12 partite e io non mi voglio arrendere. Ancora tutto può succedere, prendiamo esempio dalla Juve, sembrava finita ed ora è lì a giocarsi lo scudetto

      • grosseto54 ha detto:

        Eh certo per due partite non avevamo preso gol….ma il machiavellico allenatore che fa? Acquista RINFORZI come è che succede ….si è visto …la squadra è con lui è lui che fa? Da bravo e oculato gestore di un GRUPPO, da la colpa ai giocatori…bravo è,ogni tanto,essere UMILI, sconosciuta parola e dire HO SBAGLIATO IO

  3. Orgoglio maremmano ha detto:

    Ammettere i propri limiti ed errori e’ la chiave per aprire nuove strade e trovare nuove soluzioni

  4. Grifo65 ha detto:

    Non ci siamo per niente Grosseto! caro Pincione, ancora con la storia Giacomarro si Giacomarro no? Giocatori di qualità si giocatori di qualità no? Per ora taccio, Parlerò dopo la partita di Grotte di Castro!
    Ora più che mai forza Grosseto!

    • torrisi ha detto:

      Grifo ma deciditi! Il 27 gennaio 2016 ore 11.13 hai decantato una poesia su Pincione e ora riparti all’attacco?

      • Grifo65 ha detto:

        X Torrisic. Io non ho dedicato la poesia a Pincione! Gli ho detto quale è il mio presidente e l’ho esortato ad assomigliare il più possibile a quel presidente!!!

  5. attilio regolo ha detto:

    Strana squadra questa del Grosseto di Giacomarro. Per il brillante gioco specie d’attacco si e’ sempre rivelata una spanna sopra qualsiasi altra (basti guardare ai 50 gol fatti fino ad oggi) ma spesso appare sedersi sugli allori e becca imprevedibili sconfitte per improvvise afasie del reparto arretrato dove raramente rientrano i bomber che stanno in agguato la’ davanti. E’ il carattere peculiare della squadra e ormai a poco piu’ di 10 partite dalla fine del campionato e’ impensabile poterlo cambiare nei fondamenti. Una cosa ci da’ comunque conforto e cioe’ che ogni volta che subisce una “scoppola” la partita successiva reagisce con grande grinta orgoglio e determinazione e allora sono guai per chiunque gli capita davanti fosse anche il Barcellona. IL Rieti e’ “avvisato”.

  6. marco ha detto:

    scusa Yuri, ma domenica 7 febbraio 2016 c’è o no la sosta del campionato?

  7. marco ha detto:

    Ciao Yuri, doamenica prossima 7 febbraio c’è la sosta del campionato? GRAZIE

    • Yuri Galgani ha detto:

      No, domenica si giocherà regolarmente. La sosta inizialmente prevista per febbraio è stata spostata a marzo e, di conseguenza, Viterbese-Grosseto sarà anticipata al 28 febbraio anziché al 6 marzo. In quest’ultima data, poi, sarà disputato il match Grosseto-Arzachena, dopodiché ci sarà la sosta collegata alla Coppa Carnevale, dove la Serie D partecipa con la rappresentativa. Nel caso in cui la squadra dei dilettanti dovesse andare avanti nella predetta competizione, ci sarebbe un altro rinvio automatico per tutte quelle formazioni che hanno fornito elementi alla selezione. Comunque, fino al 6 marzo si giocherà regolarmente. Ci sarà poi la sosta il 13 marzo, mentre il 20, salvo quanto spiegato, si tornerà in campo. La settimana successiva, quella pasquale, altra sosta. Ripresa regolare il 3 aprile.
      Spero di essere stato chiaro.

  8. dario ha detto:

    Yuri, ma negli scorsi campionati, le squadre del mister subivano cosi tante reti?

    • Yuri Galgani ha detto:

      Giacomarro non è un difensivista, questo è chiaro.
      Tuttavia, nel 2005-06, quando il mister ha vinto alla guida della Paganese prima il proprio girone di Serie D e poi lo scudetto dei dilettanti, ha avuto il miglior attacco e la migliore difesa del suo raggruppamento.

  9. Dario ha detto:

    Giacomarro un po come Mancini…..tutti e due si incaponiscono su dei moduli che le rispettive rose non possono sopportare..

  10. piede ha detto:

    NUCIFORA 4 anni e 2 mesi, la Torres -4.

    • attilio regolo ha detto:

      Ora Giacomarro diventera’ ancor piu’ l’unico riferimento davvero stabile per la societa’ e la squadra.Saluti.

      • Buttero70 ha detto:

        Se Pincione rimarrà a Grosseto credo che cambierà molte cose sul modo di organizzare e gestire la Società…la poca esperienza prima o poi la paghi….in tutti i settori…

        • Grifo65 ha detto:

          Speriamo che sia inesperienza!!!!!!!!! e speriamo che dopo gli errori le persone siano anche intelligenti! per non commettere più tali errori!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook Comments

 

 

Advertisement

Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi