Berretti: Grosseto asfaltato a Prato

La trasferta pratese della Berretti del Grosseto si risolve in una débacle assoluta: i torellini di Luzzetti escono sconfitti 5-0 in un match da dimenticare contro una delle squadre meglio attrezzate del raggruppamento.

Nononostante le buone intenzioni della vigilia, per il club grossetano non c’è stata storia ed i lanieri padroni di casa hanno spadroneggiato sin dalle fasi iniziali del match portandosi addirittura sul 4-0 già al termine del primo tempo.

Dopo una decina di minuti in cui il Grosseto ha cercato di farsi vedere in avanti, la squadra di casa ha preso in mano le redini del gioco ed ha siglato l’uno a zero con Mugnetti su calcio di rigore fischiato dal direttore di gara per un fallo commesso da Del Nero. Non c’è stato neanche il tempo di riorganizzarsi per il Grifone: il Prato ha subito raddoppiato con Iannone bravo una uscita a vuoto dell’estremo difensore unionista Pini. Da quel momento, di fatto, la partita è finita.

Sotto di due gol a zero, il Grosseto è sparito ed ha lasciato campo libero all’undici locale che non si è fatto pregare ed ha arrotondato il punteggio ancora con Mugnetti e Iannone condannando i torelli ad una meritata sconfitta resa ancor più clamorosa e rotonda dalla quinta marcatura realizzata al 92° da Malotti. Da sottolineare anche l’infortunio occorso al giovane unionista Polizzotto, costretto ad uscire anzitempo dal terreno di gioco.

Oggi il Grosseto non è mai stato in partita ed il rammarico è molto: perdere contro il Prato è nell’ordine delle cose e la classifica testimonia un evidente divario tra le contendenti, ma arrendersi senza lottare non può essere un comportamento accettabile soprattutto dopo che appena una settimana fa la prestazione biancorossa era stata di tutt’altro tenore.

Con questo successo la formazione pratese si riporta al comando della classifica sopravanzando l’Ascoli fermato sul 2-2 in casa dalla Lucchese, mentre i torellini di Luzzetti rimangono al quartultimo posto davanti al Teramo, sconfitto 3-1 dalla Lupa Roma, ed al Pontedera. A chiudere la classifica è la Torres, oggi ferma ai box per un turno di riposo, con quattro soli punti.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news