Connect with us

Calcio

Neania: l’inizio di stagione non è come da programma, ma la panchina di Perini è salda

Published

on

Castel del Piano. Sicuramente la dirigenza giallorossa dopo la bella stagione passata, pensava che confermando il gruppo e puntellandolo nei ruoli chiave, potesse ambire ad un campionato di vertice, ma questa prima parte invece non rispetta i programmi.
I giallorossi infatti proprio domenica hanno vissuto una domenica infelice; in vantaggio di ben tre gol si sono fatti rimontare da un Orbetello che nella ripresa ha compiuto un vero e proprio miracolo.
Naturalmente dalla società si blinda la posizione del tecnico Perini che è assolutamente saldo sulla propria panchina.
Nell’immediato si punta infatti a recuperare gli infortunati Tollapi, Forti e Bagini, mentre Naldi è appena rientrato come El Kiram. Insomma i “Cioli” devono leccarsi le ferite e cercare di ripartire quanto prima, fin dal prossimo turno in cui gli amiatini saranno impegnati sempre tra le mura amiche con la sorprendente Nuova Grosseto.
Vincere è d’obbligo per il pronto riscatto.

Il cammino in campionato

Sorano-Neania 1-0
Neania-Maglianese 1-0
Ponte d’Arbia-Neania 3-2
Neania-San Quirico 2-0
I.S.Fiora-Neania 1-0
Neania-Orbetello 3-3

E’ evidente che dai dati che vengono fuori dal cammino della Neania in campionato i problemi maggiori arrivano quando i giallorossi giocano in trasferta dove su tre incontri sono stati sempre battuti. 

Giornalista pubblicista dal 2010, è uno degli editori/fondatori della testata giornalistica on-line Grossetosport, all'interno della quale ricopre il ruolo di direttore responsabile. E' altresì il responsabile dei campionati di Promozione e Seconda Categoria, nonché un esperto di calciomercato.

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

 

 

Advertisement




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi