Il punto dopo la settima giornata in Prima Categoria: il Manciano sale al secondo posto

Nella foto Giacomo La Rosa: suo il gol decisivo nel derby

SI ACCORCIA LA CLASSIFICA IN ATTESA DEL POSTICIPO DEL MONTALCINO La settima giornata in Prima Categoria (ricordando che Montalcino-Torrenieri si gioca mercoledì) compatta ancor di più il gruppo alle spalle della capolista che ha in mano la chance per allungare. Una ottima Castiglionese impone il pari al Quercegrossa, che perde così la seconda piazza a favore di Manciano (vittoria di misura sull’Argentario) e Gracciano, che batte l’Alberese, ancora troppo fragile lontano dalle mura amiche. Sale anche il Castell’Azzara, che sogna dopo il rientro estivo di Sistimini, un vero e proprio valore aggiunto per la rosa di Fortunati: prima sconfitta per il Pianella (anche se sul campo i senesi erano stati superati anche dal Torrenieri, prima di vincere il ricorso) e zona playoff per gli Orsi. Prosegue la “pareggite” del Mazzola Valdarbia, 2 a 2 in casa dell’Aurora con entrambe le squadre che mancano così l’aggancio alla zona playoff, mentre l’Amiata si affida ai pianesi Magini e Coppi per guadagnare diverse posizioni dopo il 2 a 1 sullo Scarlino. Fase di campionato, quindi, ancora interlocutoria, con ben undici squadre in quattro punti: con due risultati positivi o negativi consecutivi si può passare dall’Inferno al Paradiso e viceversa.

MASSA VALPIANA, UNA SCONFITTA CHE BRUCIA Il Massa Valpiana subisce il secondo ko esterno consecutivo, che allontana momentaneamente i ragazzi di Cavaglioni dal primo posto. Una sconfitta che fa male, soprattutto per come è maturata, visto che Khouribech e compagni erano andati sul doppio vantaggio contro i Colli Marittimi nelle battute iniziali di gara con i gol di Pellecchia e Berretti, prima di subire il ritorno dei locali che ribaltano il parziale fino al 3 a 2 finale. Un’amarezza che non deve deprimere ma che deve spingere alla reazione già dalla gara di domenica prossima.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news