Grosseto-Massese 3 a 2. Partita per cuori forti. Il Grifone vince di rigore, al 94′, con Marianeschi

Grosseto-Massese: Marianeschi trasforma il gol del 3 a 2

GROSSETO Iglio, Navas (71′, Sbardella), Gargiulo, Marianeschi, Casini (51′, Cristaldi), Rosania, Demartis (cap.), Ciko, Sinigaglia, Lisai, Draghetti (64′, Lombardi) A disposizione Cancelli, Clemente, Del Duca, Guidotti, Vecchi, Lopez Allenatore Marco Sanna

MASSESE Barzottini, F. Maccabruni, Mazzanti, Zagaglioni, Checchi (cap.), Barzotti, Ndiaye (71′, Vignali), Di Vito (87′, Cangemi), Biasci, Remorini, Gavoci (56′, Lessa) A disposizione Maccabruni, Moriconi, Vignali, Cangemi, Meite, Dinelli, Lorenzini, Lucaccini Allenatore Giacomo Lazzini

Arbitro: Davide Moriconi di Roma 2

Assistenti: Francesco Pio Aucello ed Emanuele De Angelis di Roma 2

Reti: 22′ Biasci (Ms), 56′ Draghetti, 68′ Demartis, 87′ Biasci (Ms), 90’+4′ Marianeschi (rig.)

Ammoniti: 19′ Biasci (Ms), 76′ Lombardi

Espulsi:

Corner: 3-4 (p.t. 1-0)

Recupero: 4′ nel secondo tempo.

Note: spettatori 500 circa (con circa 60 tifosi massesi presenti in Curva Sud). Grosseto in maglia rossa con bordi bianchi, Massese a strisce verticali bianconere. Giornata soleggiata con temperatura di 21°. Terreno non in perfette condizioni.

Grosseto Il Grifone riesce nell’impresa e batte la capolista Massese con un rigore trasformato al 94′ da Marianeschi. Si è trattato di una partita per cuori forti, dove i biancorossi sono andati in svantaggio nel primo tempo, al 22′, grazie al pezzo di bravura di Biasci, che ha battuto Iglio con un tiro pressoché imparabile. È stato poi proprio Iglio a tenere in partita il Grosseto, neutralizzando al 34′ la conclusione ravvicinata di Gavoci. I biancorossi, a lungo in confusione, si sono svegliati verso il 40′ e al 42′ hanno sfiorato il pari con Draghetti. Nella ripresa, invece, è cambiato tutto e i padroni di casa hanno ribaltato la situazione tra il 56′ e il 68′, quando sono giunte le reti di Draghetti e di Demartis. Tuttavia, all’87’, i maremmani hanno sprecato il 3 a 1 con il neo-entrato Cristaldi e sono stati puniti immediatamente dal gol di testa di Biasci. Una gioia, quella bianconera, durata solo fino al 94′, quando l’arbitro Moriconi ha concesso un penalty al Grosseto (per un fallo di mano), che Marianeschi ha trasformato in maniera magistrale. Dunque, 3 a 2, sofferto e meritato del Grifone sulla Massese, ora di nuovo scavalcata dal Gavorranno, vincente in Liguria. Per i biancorossi, aldilà della prima vittoria interna, notizie positive sono giunte anche dai tifosi, sensibilmente aumentati rispetto alle ultime partite allo Zecchini. Bella, poi, la corsa della squadra biancorossa sotto la Nord, a festeggiare con i sostenitori presenti. A questo punto, vedremo se questa vittoria riuscirà ad essere quella della svolta, tanto auspicata da mister Sanna e dal club grossetano. In fin dei conti, la classifica è corta e il Grosseto ha le qualità per risalire molte posizioni.

Biasci fredda i biancorossi Il Grifone è chiamato a vincere per la prima volta in campionato a livello casalingo, ma l’impresa è ardua, perché allo Zecchini è ospite la capolista Massese. Mister Sanna, che deve fare a meno di alcune pedine importanti, schiera Casini difensore centrale, mentre mister Lazzini in avanti punta su Biasci, Remorini e Gavoci. Il match, che si disputa in una bella giornata autunnale e davanti al presidente biancorosso Pincione, stenta a decollare, anche se per alcuni tratti il Grifone sembra più intraprendente. Tuttavia, i bianconeri, che danno l’impressione di essere più squadra, al 21′ si fanno vedere con il tiro di Gavoci che esce di un soffio. Si tratta della prova del gol, che giunge al 22′ grazie a Biasci, bravo a piazzare al sette alla sinistra di Iglio il bel passaggio di Ndiaye. Al 34′ gli apuani potrebbero addirittura raddoppiare, ma la conclusione ravvicinata di Biasci viene neutralizzata in modo provvidenziale da Iglio, che tiene il Grosseto in partita. Solo sul finire del primo tempo i padroni di casa riescono a rendersi davvero pericolosi con alcune azioni e tiri che costringono la Massese a rinculare. In particolare, al 42′ è Draghetti a mangiarsi il pareggio quando non riesce a deviare nella porta vuota l’assist dalla sinistra servitogli da Sinigaglia.

Grosseto-Massese 3 a 2: Demartis esulta dopo il suo gol
Grosseto-Massese 3 a 2: Demartis esulta dopo il suo gol

Marianeschi regala il successo Nella ripresa, dopo un’occasione bianconera mandata in corner da Casini, il Grosseto inizia a crescere con convinzione e al 52′ sfiora il pari con Lisai. Puntuale, poi, al 56′, arriva il gol dell’1 a 1, grazie a Draghetti che fa secco Barzottini in uscita disperata. È la scintilla che serviva, visto che i biancorossi iniziano a macinare gioco e al 60′ è il neo-entrato Cristaldi a sciupare il probabile vantaggio non concludendo una volta giunto davanti all’estremo difensore apuano. In ogni caso, al 68′ arriva il sorpasso maremmano grazie al gol da fuori area di capitan Demartis e il pubblico dello Zecchini vede finalmente alle porte la prima vittoria casalinga. All’87’, poi, Cristaldi si divora il 3 a 1 e, subito dopo, gli apuani trovano il pareggio con il colpo di testa di Biasci su cross di Remorini. Il colpo di scena, però, deve ancora avvenire e si materializza alla fine dei 4′ di recupero, quando il Grosseto vede assegnarsi un calcio di rigore per un tocco di mano. Il penalty viene trasformato da Marianeschi e subito dopo l’arbitro decreta la fine dell’incontro, facendo esplodere di gioia il pubblico di fede biancorossa.

CRONACA DELLA PARTITA

PRIMO TEMPO

1′ Partita iniziata regolarmente alle ore 14.30.
2′ Punizione a rientrare calciata da Demartis. Pallone ampiamente sul fondo
10′ Partita ancora molto bloccata.
14′ Primo corner della partita. Lo batte il Grosseto, ma senza sussulti.
15′ AMMONITO Biasci della Massese.
21′ Si fa vedere la Massese col tiro da fuori area di Gavoci che si spegne sul fondo passando non troppo lontano dal palo alla destra di Iglio.
22′ GOL! Massese in vantaggio. Palla di Ndiaye per Biasci che, di prima intenzione, spedisce il pallone al sette alla destra di Iglio.
30′ Dopo la prima mezz’ora e il vantaggio bianconero, il Grosseto appare in grossa difficoltà nel proporsi in avanti e nel manovrare il pallone.
34′ Massese vicina al raddoppio con Biasci, che entra in area, ma trova uno strepitoso Iglio che riesce a parare la conclusione ravvicinata.
37′ Controllo e tiro di Demartis con la sfera che finisce fuori di niente. Applausi convinti.
38′ Tiro rasoterra di Di Vito parato con facilità da Iglio.
40′ A 5′ dal termine del primo tempo possiamo affermare che la Massese è meritatamente in vantaggio e dà l’impressione di essere più squadra. Il Grifone ha bisogno di trovare l’episodio in grado di cambiare la propria partita.
41′ Capitan Demartis sfortunato nella conclusione dalla distanza.
42′ Grosseto sfortunato. Cross dalla sinistra di Sinigaglia per Draghetti che non riesce a deviare il pallone nella porta vuota.
42′ Tiraccio sconclusionato di Demartis da circa 30 metri. Qualche fischio dagli spalti.
45′ Primo tempo concluso senza recupero. Grosseto 0, Massese 1.

SECONDO TEMPO

46′ Ripresa iniziata.
48′ Casini devia in corner il tiro di Biasci da buona posizione.
51′ Secondo corner per il Grosseto.
51′ Primio cambio della partita. Nel Grosseto esce Casini ed entra Cristaldi. Il Grifone passa a 3 in difesa.
52′ Sugli sviluppi del secondo corner, in mischia, tiro di Lisai viene deviato in calcio d’angolo, il terzo per i biancorossi.
56′ GOL! Il Grosseto pareggia con Draghetti, che, servito da Lisai, entra in area e infila Barzottini.
56′ Cambio nella Massese: fuori Gavoci, dentro Lessa.
60′ Cristaldi spreca una grossa occasione non tirando dopo un lancio ricevuto che l’ha messo davanti a Barzottini.
61′ Tiraccio di Biasci da 25 metri. Palla ampiamente sul fondo.
64′ Seconda sostituzione nel Grosseto: fuori Draghetti, dentro Lombardi.
65′ Colpo di testa di Lombardi neutralizzato con facilità da Barzottini.
67′ Punizione inguardabile battuta da Remorini, che si becca anche diversi fischi di scherno.
68′ Tiro-cross di Lisai intercettato dal portiere massese.
68′ GOL! Siluro rasoterra da 25 metri di Demartis che si infila nell’angolo basso alla destra di Barzottini. Grifone in vantaggio 2 a 1.
71′ Due cambi, uno per parte. Nel Grosseto, fuori Navas, dentro Sbardella. Nella Massese, sostituzione tra Ndiaye e Vignali
74′ Colpo di testa di Lombardi che passa sopra la traversa. Applausi per l’attaccante classe ’97.
75′ Nel secondo tempo, almeno nella mezz’ora trascorsa, situazione totalmente ribaltata, col Grosseto che una volta trovato il pari si è sbloccato e Massese molto confusionaria.
76′ AMMONITO Lombardi.
77′ Biasci spara alle stelle e si becca i fischi di tutti i tifosi.
79′ Punizione per la Massese al limite dell’area grossetana. La calcia, male, L. Barzotti e il pallone va fuori.
81′ Terzo corner massese battuto senza esito.
85′ Quarto calcio d’angolo apuano.
86′ Cristaldi si divora il 3 a 1.
87′ GOL! Dormita generale della difesa generale che permette a Biasci di insaccare di testa il cross dalla destra di Remorini.
89′ Traversa colpita dal Grosseto con Sinigaglia.
89′ Tiro di Biasci parato in presa bassa da Iglio.
90′ Concessi 4′ di recupero.
90’+3′ Sventola di Demartis da 30 metri. Palla di poco sulla traversa.
90’+4′ RIGORE! Fallo di mano in area massese e l’arbitro concede il penalty al Grifone.
90’+4′ GOL! Marianeschi trasforma il rigore e porta il Grosseto sul 3 a 2!
90’+4′ Partita conclusa! Il Grifone batte con merito la Massese per 3 a 2 e sfata il tabù della prima vittoria casalinga stagionale.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news