Bus dello Juventus Club Grosseto per Juve-Genoa

Grosseto. Stamattina siamo stati contattati da Enzo De Michele, presidente dello Juventus Club Doc Grosseto Alessandro Del Piero per un comunicato da diffondere tra i tifosi locali della Vecchia Signora. <<Dopo circa un decennio e, soprattutto, dopo la scomparsa dello storico Juventus Club Grosseto, nessuno si era più preoccupato di organizzare autobus per andare ad assistere alle partite della squadra bianconera. Le richieste, però, da parte dei sostenitori juventini di Grosseto e Provincia erano e sono state pressanti, al punto che, dopo la nascita dello Juventus Club Doc Alessandro Del Piero, avvenuta nel 2012, abbiamo lavorato per offrire tale servizio a tutti i nostri iscritti. È stato un obiettivo difficile da raggiungere, anche perché l’avvento della televisione a pagamento ha cambiato le abitudini di tutti i tifosi. A questo c’è da aggiungere le difficoltà che ci sono nell’ottenere un numero adeguato di biglietti dal Centro di Coordinamento, ma, nonostante tutto, ce l’abbiamo fatta. Dunque, con malcelato orgoglio, comunico ufficialmente che il prossimo 27 ottobre da Grosseto partirà un pullman da 53 posti per andare a Torino ad assistere a Juventus-Genoa. Ricordo che per poter prenotare occorre essere regolarmente iscritti al nostro club. Per informazioni e prenotazioni è possibile rivolgersi al sottoscritto (cell. 338-8322505) oppure ai consiglieri Silvia Pieraccini (cell. 389-1799856) e Marco Gori (cell. 320-4103096)>>.

16 Comments
  1. OLDSOCCER 6 anni ago
    Reply

    invece di andare a vedere il Grosseto andate a vedere la juve..vergognatevi!!!

    chi non tifa la squadra della propria città è una merda o una nullità!!

    • mezzolitro 6 anni ago
      Reply

      Se non la sai, te la dico io la filastrocca corretta: “io non tifo la serie A, io tifo la squadra della mia città”.
      Che appunto è una filastrocca, insomma una cazzata.

  2. Old soccer 6 anni ago
    Reply

    Di filastrocche come le chiami te cene sono tante…! Provo ribrezzo per questa gente..perche’ in un domani con il Gr in serie A andranno a cantare in curva ospiti contro la propria gente! Magari andranno in curva con gente che con la scusa degli ultras ci fa’ l’utile a fine mese! Tifando una squadra che non rappresenta niente della tua terra e delle tue origini…fate sky-fo!

    • mezzolitro 6 anni ago
      Reply

      Tranquillo, il Gr in serie A ‘un ci va, sicché quegli scenari che ti fanno così schifo restano solo nei tuoi peggiori incubi.

  3. datemi retta x old soccer 6 anni ago
    Reply

    Posizione troppo netta, te lo spiego io tifoso juventino nell’animo fin da piccino, per formazione famigliare (tutti juventini), per ammirazione fin da piccolo dei campioni e della storia juventina, a soffrire fin da piccolo alla radio e poi in tv a guardarmi la mia Juve la fede e il tifo rappresentano una cosa personale che non si può schematizzare come fai te, è un punto di vista troppo estremo. Il discorso secondo me si può tranquillamente allargare anche alle altre gloriose società del calcio italiano. Ci sono club di tifosi in tutto il mondo di tutte le squadre, la tua è una visione minuscola della realtà. La storia del Grosseto ad alti livelli è ristretta a pochi anni, pertanto è normale che ci siano pochi tifosi. Detto questo, si può essere tifosi della Juve o del Milan, senza non esserlo anche del Grosseto (ho amici e conoscenti che lo sono). Ad esempio: mio figlio è tifoso della Juve e del Grosseto. Con il Grosseto in Serie A farei il tifo per 38 partite per la Juve e per 36 partite per il Grosseto soffrendo per il Grosseto per non vederlo retrocedere. Questo è il mio parere anche se un po’ articolato e anche se da come scrivi e come ti esprimi, forse non meriti risposte.

    • Fabio 6 anni ago
      Reply

      Tutte balle !
      anche io, se non c’ è Grosseto guardo la Juve, ma il Grifone è sopra a tutto! Se la Juve perde, dormo tranquillo, ma se invece perde il Grifone soffro ed in qualsiasi categoria !
      Domenica per esempio non ero alla TV a vedere il derby, ma a Gubbio sotto l’acqua !!!
      E poi in un sito grossetano, cosa c’azzecca un pulmann per la Juve !?
      E’ come se a Firenze lo annunciassero su Viola Channel.
      Purtroppo la passione a Grosseto per la propria città non c’è !
      F

      • Yuri Galgani 6 anni ago
        Reply

        Fabio,
        non confondiamo i ruoli. Viola Channel segue esclusivamente la Fiorentina, mentre Grosseto Sport non è il sito del Grosseto, ma un giornale on-line che si occupa di tutto lo sport a livello provinciale. Logicamente, al Grosseto diamo grandissimo risalto, come è giusto che sia. In ogni caso, lo Juventus Club Grosseto ha organizzato il pullman per andare a vedere Juve-Genoa e dal momento che ci hanno chiesto spazio per pubblicizzare l’evento, glielo abbiamo dato. Allo stesso modo, comunicati di qualsiasi altra squadra, club o società di qualunque disciplina sportiva da noi troveranno sempre spazio.

  4. lobos 6 anni ago
    Reply

    speriamo che il pullman si fermi a cecina, brutti !!

  5. Carlo Vellutini 6 anni ago
    Reply

    E’ inutile foderarsi gli occhi di prosciutto: a Grosseto è pieno di gente che va a vedere la serie A e che non è mai venuta allo Zecchini. Io posso non essere d’accoro, ma sono di parte. Però come ha scritto Yuri, noi siamo una testata giornalistica e come tale pubblichiamo un comunicato stampa. Indipendentemente dalla nostra idea. Se fossimo stati un sito di tifosi, probabilmente questo comunicato non ci sarebbe arrivato…Comunque da quando sono nato, e qualche anno ce l’ho, ho sempre assistito ai club che organizzano gli autobus per seguire la serie A ed ai tifosi che esultano per gli Scudetti…Dunque non vedo dove sia il problema, visto che conosco anche tanti grossetani che hanno l’abbonamento alla Juventus o alla Fiorentina o all’Inter…D’altra parte sono scelte, così come quelle di chi alla domenica va a seguire le squadre dei dilettanti. E’ una colpa? Io credo proprio di no!

  6. orgoglio maremmano 6 anni ago
    Reply

    Carlo e Yuri in amicizia Vi posso fare una domanda
    Posso pubblicare anche la gita dove si vendono le pentole?

    • Yuri Galgani 6 anni ago
      Reply

      Carissimo orgoglio maremmano,
      la gita delle pentole, no, ma le iniziative di un qualsiasi club biancorosso, tipo, che ne so, il Portavecchia, sì. 😉 🙂
      Battute a parte, ti faccio io una domanda:
      pensi che Il Tirreno, La Nazione, Tv9 e il Corriere di Maremma si comportino diversamente da noi?

  7. Marco Gori 6 anni ago
    Reply

    Mi fate ridere..grossetosport è una testata giornalistica che parla di sport a livello maremmano..il club è di GROSSETO (LA NOSTRA CITTA’)..il tifo non è una questione territoriale,sennò dovreste prendervela anche con chi è di braccagni e tifa grosseto..il tifo è illogico e passionale..dobbiamo solo ringraziare tutte le persone che con questo sito danno visibilità a tutto il calcio maremmano dal Grosseto (mi pare che sennò non si abbiano notizie da molte altre fonti) al Civitella..continuate a farvi offendere dal Camilli vai..

  8. Carlo Vellutini 6 anni ago
    Reply

    Come ribadisco ciò che è inerente allo sport viene pubblicato.
    Per Marco concordo sul fatto che se si contesta il pullmann dello Juventus Club si dovrebbe contestare ogni partita che si gioca la domenica, anche de dilettanti che porterebbe via tifosi al Grosseto…e non è assolutamente così.

  9. centopassi 6 anni ago
    Reply

    No, non ci siamo. Lo sport locale non ha nulla a che fare con un club di tifosi con sede in città. Sport grossetano è quello relativo alle squadre del territorio ed ai loro tifosi, che seguano la terza categoria o la serie C. Ma un anonimo Juventus Club di provincia non rappresenta niente per lo sport del territorio, sono una mera articolazione di un fenomeno nazionale avulsa dal contesto particolare di Grosseto. Non meritano il palcoscenico dedicato allo sport locale. Per il resto di illogico c’è soprattutto considerare braccagni e Grosseto due entità distinte….carlo, sei un transfuga e non lo sapevi! d’altronde da cervelli che ce l’hanno con un presidente che ha portato la serie B nella nostra città c’è poco da aspettarsi….

    • Marco Gori 6 anni ago
      Reply

      Centopassi prima di tutto io ho il cervello di firmarmi con nome e cognome..probabilmente hai il presidente che ti meriti visto che puntualmente offende te,tutti i tifosi del Grosseto (sono un ex-abbonato) e la città di Grosseto..se si fa riferimento al fatto che uno deve tifare solo la squadra della sua città ti ripeto che se uno nasce a Civitella deve tifare solo Civitella?o può tifare Grosseto e simpatizzare Civitella?se uno nasce a Grosseto può tifare Juve (Milan,Roma,etc..) e simpatizzare Grosseto?comunque il club è di Grosseto,raccoglie quasi 350 soci di tutta la maremma ed essendo un portale dedicato allo sport della nostra zona l’informazione può essere utile,come dimostra il fatto che solo il sottoscritto è stato chiamato da 10 persone che hanno letto l’articolo..

  10. Roberto Spadi 6 anni ago
    Reply

    Francamente non capisco il dibattito, secondo me la squadra per cui tifi (ed è per sempre) non la scegli, è lei che ti sceglie, da piccolo, un’attimo prima sei ignaro di tutto poi ti portano a vedere una partita, ti regalano la maglietta di Schnellinger e il gioco è fatto! Se poi sei un ragazzetto di Braccagni o di Canicattì non fa differenza. Puoi dare un occhio ogni tanto alla squadra del paese, o della città capoluogo, però poi Prati, Calloni, Van Basten, Maldini, ecc… ti riacchiappano sempre!

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW