Zecchini e Palazzoli: chiavi non restituite. Deciderà il giudice

8 settembre 2015 - manutenzione del manto erboso dello Zecchini - foto 1

Grosseto In questa contrapposizione tra Comune e Fc Grosseto, divenuta ormai una sorta di guerra di trincea, l’ultima novità è che a fronte della richiesta formale di restituzione delle chiavi dello Zecchini e del Palazzoli è giunto il rifiuto di riconsegna delle stesse da parte del club biancorosso. A questo punto, il Comune sarà costretto a rivolgersi a un giudice per rientrare in possesso dei suddetti beni e gestirli direttamente dopo la scadenza della convenzione con l’Fc Grosseto avvenuta in data 28 agosto. C’è da dire, poi, che l’amministrazione comunale considera moroso il sodalizio biancorosso, ma il presidente Pincione non si sente tale e continua a difendere la propria posizione. In mezzo a tutto ciò, è arrivato il taglio dell’erba del Palazzoli e oggi ci sarà un primo ritorno alla normalità con l’allenamento del Grifone agli ordini di mister Agovino. Ieri, invece, difficoltà tecniche hanno impedito il taglio dell’erba dello Zecchini, ma oggi dovrebbe essere il giorno buono. Insomma, tutto sembra far credere che Grosseto-Fezzanese si svolgerà regolarmente allo Zecchini.

27 Comments
  1. attilio regolo 3 anni ago
    Reply

    Ora deve vincere per forza con la Fezzanese se no si mette davvero male per l’F.C. Grosseto e il suo Presidente.

    • BlackEagle 3 anni ago
      Reply

      Eh, perchè se vince o perde domenica cambia qualcosa dal punto di vista della concessione non pagata e decaduta…. bah

    • Sesto 3 anni ago
      Reply

      Sono convinto che il risultato di Grosseto – Fezzanese interessi sì e no a 100 persone… io faccio parte di quelli che se ne strafregano.

      • Sesto 3 anni ago
        Reply

        Mi correggo: purtroppo sono incorso in un lapsus, volevo dire Pinceto – Fezzanese…

  2. Grifo65 3 anni ago
    Reply

    Se queste sono le immagini odierne del manto dello Zecchini, complimenti un bel campo di patate. Mi immagino da Novembre in poi cosa sarà. Avevamo uno dei più bei campi d’Italia presto toccherà mettere mano al portafogli caro Comune e rifare tutto dopo appena una manciata di anni dalla nuova rizzollatura del campo.

    • Yuri Galgani 3 anni ago
      Reply

      Grifo65,
      no, sono immagini di alcuni giorni fa, c’è la data leggibile.

      • Buttero 70 3 anni ago
        Reply

        Diciamo alcuni mesi fa….settembre 2015…..!!

      • attilio regolo 3 anni ago
        Reply

        Infatti Yuri, sono andato poco fa a trovare la mia anziana madre semiallettata che abita nei pressi dello Zecchini e sbirciando tra le inferriate ( mica sara’ proibito?) ho intravisto un gran fermento di tosaerba e container per l’erba tagliata. Speriamo che ce la facciano in tempo a finire il campo perche’ si vedono nuvole pretemporalesche. E’ comunque questa del Presidente Pincione davvero una bella mossa di scacchi.

      • CuoreBiancoRosso 3 anni ago
        Reply

        Scusa Yuri ma più che di alcuni giorni fa direi 8 settembre 2015… un anno fa… e allora mi sembra che abbia davvero ragione Pincione a dire che le spese erano “straordinarie” in quanto il manto nelle foto è pietoso e in questo modo glielo ha consegnato la precedente amministrazione comunale… e visto che piace fare sempre l’esempio della casa se il proprietario di casa mia me l’avesse consegnata con i muri umidi e nerastri riportare il tutto ad un bel bianco sarebbe stato un suo dovere e a sue spese… ergo mi sa che se Domenica chi è appassionato di calcio andrà a vedere una partita lo deve a questo Signore tanto bistrattato ma che si sta dimostrando molto caparbio nel voler continuare la sua avventura col Grosseto calcio. Io non mi sono mai identificato con una società o un Presidente ma solo con la maglia per la quale tifo… poi ognuno è libero di fare e pensare come vuole.

    • Io sono il calcio 3 anni ago
      Reply

      Caro Grifo65 , cose dette stradette e ridette in questi mesi , te ne sei accorto adesso ??? Un abbraccio

  3. max 3 anni ago
    Reply

    Il campo l’aveva rovinato Piero.

    • Buttero 70 3 anni ago
      Reply

      Pincione è indifendibile, ma il campo l’ha trovato in condizioni disastrose, e quindi mi viene da pensare che l’intervento della ditta Barbini sia da considerare come ”manutenzione straordinaria” .
      Quindi spettante all’ amministrazione.

    • Argentario 3 anni ago
      Reply

      Ma Piero t ha portato quasi in A ed in 14 anni non gli hanno fatto mette un mattone. Piero ad Acquapendente o a Grotte lo trovi.. Svegliaaaa

  4. ser 3 anni ago
    Reply

    Queste erano le condizioni di come lo aveva lasciato il ” mitico ” Non vi ricordate le foto del campo durante l’ultimo campionato di serie C ? E’ stato più volte detto che lo Zecchini è un bene della comunità, lo era anche nel 2015, per cui queste spese le dovrebbe sostenere ” il Comandante “

  5. sal 3 anni ago
    Reply

    Si parla tanto del campo, ma credo che i problemi poco citati sono ben altri…
    Io non la vedo buona la situazione.

  6. ser 3 anni ago
    Reply

    Speriamo che il Giudice dia ragione al Comune se no i danni verranno pagati con i nostri soldi

  7. Grifonelcuore 3 anni ago
    Reply

    Stai a vedere che Pincione proprio tutti i torti non li ha.Pero’bisogna dire che il presidente e’ tosto forte se è’ così ci sta che un po’ di ragione ce la possa avere.

  8. grifos 3 anni ago
    Reply

    Non sono convinto che il Comune esca vocitore nella causa.Qualsiasi bene deve essere consegnato al locatario o concessoonario nelle condizioni idonee all’ uso altrimenti sono spese straordinarie…su questo credo che Pincione non abbia torto…poi c è tutto il resto ma queste sono storie ormai tristemente note..

  9. max 3 anni ago
    Reply

    perchè non dite che us grosseto non ha pagato i canoni

  10. Sesto 3 anni ago
    Reply

    A me di tutta questa storia del campo e del suo stato m’importa il giusto… io so solo che poco più di un mese fa si era presentata su un piatto d’argento la possibilità di tornare in Lega Pro e se non sbaglio si è rinunciato in malissimo modo a questa irripetibile chance: con ciò per quanto mi riguarda è stata posta una pietra tombale sul rapporto Proprietà – tifoseria. Io attendo in gloria soltanto il momento in cui spariranno e non se ne sentirà più parlare.

    • Stefano 3 anni ago
      Reply

      Finalmente in questi post vedo un po’ di buon senso …. e diamo un colpo al cerchio ed uno alla botte … perché se raschi il fondo ne trovi per tutti ….

    • Io sono il calcio 3 anni ago
      Reply

      Ed invece sono ancora qua , ma pensavate davvero che se ne andasse con il suo fagottino ? E poi se ne andava a gratis ? Mah !?!?! Prima di parlare leggete cosa è’ capitato al Brera in Eccellenza a Milano domenica. Partita rinviata dall’arbitro xche’ il terreno di gioco era pericoloso per l’incolumità dei giocatori. Ed allora il Comune lo sta approntando in 4 giorni per far giocare domenica la prima. Quello che succederà’ domenica con tanto dispiacere di alcuni è sommo gaudio di altri. Oppure andate a Saturnia. Informatevi, non restare nel vostro orticello .

  11. Dario 3 anni ago
    Reply

    Domani si riaprono i termini di ripescaggio il Lega Pro…..aperte a tutte le squadre di Serie D.!!!

  12. Bailon 3 anni ago
    Reply

    Si fa tanto un parlare del campo , che è assolutamente un dettaglio, e si rischia di dimenticare le tre problematiche centrali:
    1) Pincione aveva assicurato il ripescaggio in LegaPro, con tanto di accuse ai giocatori di averglielo fatto perdere perdendo con l’Olbia, ma nei fatti il ripescaggio CERTO non è stato richiesto.
    2) Risulta ( e dico risulta da quanto ho lettto ) che alcuni giocatori e tecnici dell’anno scorso abbiano aperto dei contenziosi perchè non sono stati pagati.
    3) La quasi totalità dei dirigenti che hanno lavorato con Pincione se ne sono andati dopo pochissimo tempo. Aggiungiamoci anche Cari ed il suo staff.

  13. Bianco&rosso 3 anni ago
    Reply

    Certo che se il contenzioso legale lo vincesse l’FC Grosseto poi tutti i torti non li avrebbe Pincione ….

  14. Ric 3 anni ago
    Reply

    Beh, Pincione è nè più nè meno che un inquilino moroso che si rifiuta di lasciare la casa che ha preso in affitto. Se il Sindaco si rivolgerà alla Magistratura per sfrattare il moroso, c’è da scommettere che lo farà con istanza d’urgenza per avere indietro le chiavi degli impianti, il resto per l’esecuzione forzosa è in mano agli Ufficiali Giudiziari ed ai Vigili Urbani di Grosseto. Personalmente non condivido quello che dicono alcuni giornalisti, che è solo una questione tra il Comune e l’FC Grosseto, la questione investe tutti noi, perchè il Grosseto Calcio è della città e non di questo signore.
    Comunque non andrò a vedere gli incontri di calcio di questa squadra: non rappresenta Grosseto ma ne ha solo il nome (per ora… ).

  15. Sammy 3 anni ago
    Reply

    Ho capito male o il Pincione non ha reso le chiavi al Comune nonostante sia moroso e sia scaduta la convenzione?

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news