Connect with us

Calcio

Lega Pro: verdetti play-out tra imprese e delusioni. Il Gubbio sprofonda in D

Published

on

Primi verdetti definitivi in Lega Pro. Nel girone A, si salvano Monza e Lumezzane (al 23° campionato professionistico consecutivo) a danno di Pordenone e Pro Patria. Nel girone B, invece, quello del Grosseto, il Savona pareggia a Gubbio e costringe i rossoblù all’inattesa retrocessione in D. Alla stessa maniera, il Pro Piacenza (lo ricordiamo, partito da -8), si salva con grande merito e fa retrocedere il Forlì. Infine, nel girone C, impresa della Reggina, che, nel derby dello Stretto, in inferiorità numerica trova il vantaggio a pochi minuti dalla fine e nel recupero, durato qualcosa come 11′, perde un altro giocatore, chiudendo in 9, ma salvandosi a danno del Messina. Nell’altro incontro play-out, poi, l’Aversa Normanna sfiora la rimonta battendo 3 a 1 l’Ischia, ma non basta, visto il 4 a 1 subito all’andata. Complessivamente, questi play-out hanno offerto risultati clamorosi, perché in ben 5 casi su 6, le squadre peggio classificate in campionato si sono salvate a danno di chi le precedeva. In tal senso, en-plein nei gironi B e C. L’unica eccezione è così rappresentata dal Monza, nel girone A, che ha rispettato i pronostici.

GIRONE A a r
Pordenone Monza 0-2 3-6
Lumezzane Pro Patria 1-0 2-0
restano in Lega Pro: Monza e Lumezzane
retrocedono in D: Pordenone e Pro Patria
GIRONE B a r
Savona Gubbio 2-1 1-1
Pro Piacenza Forlì 2-1 0-0
restano in Lega Pro: Savona e Pro Piacenza
retrocedono in Serie D: Gubbio e Forlì
GIRONE C a r
Reggina Messina 1-0 1-0
Ischia Isolaverde Aversa Normanna 4-1 1-3
restano in Lega Pro: Reggina e Ischia Isolaverde
retrocedono in Serie D: Messina e Aversa Normanna

Giornalista pubblicista, è appassionato di calcio e statistiche sportive. Vanta esperienze e collaborazioni col Guerin Sportivo (al tempo diretto da Marino Bartoletti), Telemaremma, Tv9, Calciotoscano.it, Biancorossi.it, Vivigrossetosport.it, Tuttob.com e Pianetab.com. All'inizio si è occupato principalmente di Serie B e di Lega Pro, poi anche di Serie D e di Eccellenza. È co-autore del libro Cento passi nella storia, scritto in occasione dei 100 anni dell'Us Grosseto. Da novembre 2014 è il vice-direttore di Grosseto Sport. Conduce la trasmissione web Il lunedì del Grifone ed è il commentatore delle partite dell'Us Grosseto su Gs Tv.

Advertisement
6 Comments

6 Comments

  1. Il bersani

    30 Mag 2015 at 22:42

    godo per il gubbio!!

  2. Grifo1912

    31 Mag 2015 at 06:00

    Gubbio e Messina. Erano in serie B con noi. Ma anche noi abbiamo rischiato seriamente quest’anno di far loro compagnia. Sara uno stimolo in piu la paura superata?

  3. Il bersani

    31 Mag 2015 at 12:54

    purtroppo c’è il timore di un ripescaggio per il gubbio, speriamo di no

    • Yuri Galgani

      31 Mag 2015 at 14:22

      Ad ascoltare le voci, qui è tutto un ripescaggio: Viterbese, Gubbio, Poggibonsi, Pordenone, Lecco, ecc.
      Ricordi lo scorso anno la Correggese e l’Arzanese? Erano sicure del ripescaggio…
      Meglio aspettare e vedere ciò che accadrà.
      Tra l’altro, sembra che in Lega Pro abbiano messo dei paletti economici per chi dovrà presentare l’iscrizione di ripescaggio.
      Non sappiamo neppure quante squadre eventualmente falliranno né quello che succederà dopo il processo sportivo che verrà celebrato per lo scandalo “Dirty soccer”.
      Insomma, prima di preoccuparti di cosa accadrà davvero passeranno almeno due mesi.

  4. .....

    31 Mag 2015 at 19:05

    viterbese -poggibonsi..2-0

    • Yuri Galgani

      31 Mag 2015 at 20:41

      Quindi?

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

 

 

Advertisement




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi