Calcio a 5: Atlante – Elmas 3-3, vittoria sfumata in extremis

Nella foto Giulio Gianneschi

ATLANTE-ELMAS 3-3 (0-2)

ATLANTE: Borriello, Babbanini, De Oliveira, Bender, Barelli, Baluardi, Trica, Gianneschi, Biagioni, Ceccarelli, Berti, Izzo. All Chiappini.

ELMAS ‘01: Ferraro, Desogus, Terra, Marrocu, Nurchis, Cocco, Mietto, Pintauro, Devison, Fisher, De Montis. All. Fadda.

ARBITRI: Adriano Sodano Bologna e Riccardo Davi’ di Bologna, cronometrista Michele Bensi di Grosseto.

RETI: 5’ Ferraro, 14’ Davison, 2’ st e 4’ st Gianneschi, 5’ st Berti, 20’ st Mietto.

FOLLONICA – Tre a tre fra Atlante ed Elmas con gli ospiti che raggiungono il pareggio a ventotto secondi dalla fine. Sfuma così una vittoria che per la formazione maremmana poteva significare già il suggello sul campionato vista la contemporanea sconfitta dei Bull Prato in Sardegna. Per la classifica in fondo non è andata tanto male, l’Atlante aumenta a quattro i punti di vantaggio sulle inseguitrici.

Peccato per il primo tempo disputato dai ragazzi allenati da Chiappini che vanno sotto su tiro da centrocampo di Ferraro, portiere dell’Elmas: la difesa che si muove e portiere che resta sorpreso dalla conclusione del proprio omologo. I sardi chiudono in vantaggio la frazione per 2-0 capitalizzando la puntatina di Davison: Elmas avanti con merito. Reazione da grande squadra dell’Atlante al rientro dagli spogliatoi: la partita viene messa in discesa con la doppietta di Gianneschi, e al 5’ Berti ribalta completamente il parziale (3-2). I grossetani creano altre occasioni per arrotondare, colpiscono un palo sempre con Berti mentre i Sardi cominciano presto ad usare il portiere di movimento, senza creare però grosse pressioni alla porta di Borriello.

Finale amaro: pallone rimesso dal fondo e Mietto infila in porta di testa a un metro dall’estremo maremmano. Pareggio che lascia l’Atlante al comando del girone B con 32 punti, a seguire Bulls Prato e l’Elmas con 28.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news