Fezzanese: squadra già in forma e con il ritmo campionato

In campo la squadra della Fezzanese

Grosseto. Mentre in casa Fc Grosseto le polemiche extra-calcistiche la fanno ancora da padrone, con la diatriba tra Comune e società (un braccio di ferro che continua e si arricchisce di botta e risposta ogni giorno), domenica inizia il campionato di Serie D. La prima avversaria della squadra biancorossa è la Fezzanese che ha superato il primo turno di Coppa Italia, vincendo in trasferta sul campo della Lavagnese per 3 a 2, formazione che nella passata stagione è arrivata terza in campionato. Gli ospiti pur privi dei vari Lorieri, Lamioni, Frateschi, De Martino e Balla Faye, nel riscaldamento prepartita hanno dovuto fare a meno anche di Veratti. Il centravanti, autore di due delle tre reti della vittoriosa trasferta in casa del Ligorna sette giorni fa, è stato sostituito dal classe 1997 Cupin. A fine match, soddisfatto il tecnico Plicanti che ai microfoni dei colleghi di Cittàdellospezia.com ha commentato così l’incontro: <<Sono contento per il risultato ed anche perché questa partita ha evidenziato le nostre lacune sulle quali andare a lavorare. Comunque la squadra la prestazione l’ha fatta, anche se condita da tanti errori soprattutto a livello difensivo. Una partita che abbiamo condotto per gran parte dei 90 minuti in vantaggio, nonostante fossimo andati subito sotto ad inizio match. Abbiamo avuto la bravura e la fortuna di ribaltare subito il risultato e di conseguenza poi la partita è divenuta più facile, però in quel momento si sono evidenziate delle situazioni su cui dovremo lavorare. Bene che vengano fuori subito, domenica prossima c’è il campionato e quindi adesso cominceremo subito a lavorare per cercare di colmarle>>.

3 Comments
  1. Sesto 3 anni ago
    Reply

    Ma non si doveva ammazzare il campionato??? Ho paura che a morire ammazzato sia solo il povero Grifone…

  2. Boby 3 anni ago
    Reply

    Sesto, vedi che non ti considera nessuno…

    • Sesto 3 anni ago
      Reply

      A me non interessa essere popolare, dico solo quello che penso e – guarda un po’ – ho la presunzione di essere nel giusto.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news