Hockey: il Follonica passeggia a Correggio 6 a 9. Strepitoso Marco Pagnini

Nella foto Pagnini in azione (da La Nazione)

CORREGGIO-BANCA CRAS FOLLONICA 6-9

MARCATORI PT: 1:03 M.Pagnini (B), 6:01 F.Polverini (B), 7:49 M.Pagnini (B), 16:40 F.Polverini (B), 20:01 (Rig) S.De Pietri (A).
MARCATORI ST: 28:03 S.De Pietri (A), 29:27 P.Benatti (A), 31:47 F.Polverini (B), 31:55 S.De Pietri (A), 35:25 F.Garcia (B), 37:28 M.Pagnini (B), 40:42 (Pun) S.De Pietri (A), 43:13 M.Pagnini (B), 44:36 S.Gallo (A), 49:41 (Pun) M.Pagnini (B).
CORREGGIO HOCKEY: S.De Pietri, E.Sala, P.Benatti, S.Gallo, L.Luppi, S.Orfei, A.Bonucchi, M.Pozzi, R.Morlini, M.Rescigno. All. P.Ragazzi.
BANCA CRAS FOLLONICA: A.Franchi, S.Paghi, F.Garcia, M.Bracali, D.Banini, F.Polverini, F.Pagnini, M.Pagnini, G.Menichetti, M.Saitta. All. F.Polverini.
ARBITRI: Silecchia J. – Parolin C.

CORREGGIO. Come da pronostico Banca Cras Follonica conquista tre punti contro il Correggio e continua così l’inseguimento al quinto posto.

Partono subito forte i ragazzi di Polverini che sbloccano il risultato al 1° di gioco con Marco Pagnini. Passano altri sei minuti ed è Polverini a trovare il raddoppio. Gli ospiti sono i padroni del campo, vista la differenza tecnica abissale e al 7° è di nuovo Pagnini ad andare a segno, mentre al 16° trova una nuova realizzazione Polverini.
Il Follonica nel finale di primo tempo rallenta il ritmo e ne approfitta subito il Correggio che accorcia le distanze con De Pietri.

Nella seconda frazione di gioco è ancora De Pietri e Benatti che vogliono mettere paura ai follonichesi, che però allungano nuovamente con un ottimo Polverini prima che De Pietri riesca a firmare la propria personale tripletta.
Partita divertente con difese “allegre” e con Banca Cras che va ancora a segno con Garcia e Marco Pagnini.
Nel finale di partita chiude la sua ottima prestazione De Pietri che mette a segno la realizzazione del 5 a 7, con Marco Pagnini che cala il suo personalissimo poker. Gallo vuole riaccendere una piccola speranza, ma con uno strepitoso Pagnini c’è ben poco da fare. E’ infatti suo il gol del definitivo 6 a 9.
Tre punti per rincorrere il Sind Bassano, questa sera vittorioso, anche se troppe sbavature e leggerezze in fase difensiva sono state commesse.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news